Gli uomini di Neanderthal ‘conobbero’ i loro cugini moderni

Condividi questo articolo:

 

Un studio dimostra che ci fu un lungo periodo di coabitazione fra l’uomo di Neanderthal e l’homo Sapiens

 

 

Gli uomini di Neanderthal ‘conobbero’ i loro cugini homo Sapiens. Uno studio pubblicato sulla rivista Nature e realizzato da un gruppo di ricercatori di diverse nazionalità guidati da un equipe dell’università britannica di Oxford, dimostra che gli uomini di Neanderthal sparirono circa 40mila anni fa, molto prima di quanto finora previsto. La loro, però, non fu una scomparsa improvvisa ma graduale. In alcuni punti d’Europa sarebbero così sopravvissute piccole popolazioni di uomini di Neanderthal che avrebbero fatto in tempo a ‘conoscere’ i loro cugini, con possibili scambi culturali e forse anche genetici. Per arrivare a questa conclusione i ricercatori hanno accuratamente studiato reperti provenienti da 40 siti sparsi tra le sponde dell’Atlantico fino a quelle del mar Nero, utilizzando tecnologie di indagine all’avanguardia. Per un certo periodo, forse per circa 5mila anni, insomma l’uomo di Neanderthal e l’ homo Sapiens avrebbero convissuto anche se ancora le ricerche non dicono se il loro fosse un contatto molto stretto o meno. Quello che sembra confermato è però che i nostri cugini scomparvero con lentezza ma non si estinsero, poiché anche nell’uomo moderno sono presenti alcuni dei loro geni.

gc

 

 

 

Questo articolo è stato letto 6 volte.

homo Sapiens, uomini di Neanderthal, uomo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net