La riforestazione funziona davvero?

Un nuovo studio fuori dal coro dice che la riforestazione non sta funzionando come rimedio ai cambiamenti climatici

Piantare un albero è sempre una cosa buona, lo sappiamo, così come sappiamo che sono moltissimi gli studi e i programmi che ci dicono che piantare – non uno, ma – molti alberi è un metodo per far del bene all'ambiente in larga scala. Tant'è che esiste una vera e propria crociata globale che sostiene che la riforestazione sia un modo per combattere il cambiamento climatico.

Proprio contro questa tesi, arriva uno studio pubblicato dalla rivista Nature che sostiene che nuove prove rivelano che la maggior parte dei paesi con programmi di piantumazione di alberi sta effettivamente sviluppando piantagioni che potrebbero aiutare l'economia del paese ma che purtroppo non riescono, invece, a catturare la quantità di carbonio per cui le nazioni si erano impegnate.

La Bonn Challenge è stata lanciata nel 2011 e si proponeva il piano ambizioso di piantare 150 milioni di ettari di alberi entro il 2020. Nel 2014, l'obiettivo è stato portato a 350 milioni di ettari entro il 2030. Effettivamente, a differenza di molti altri obiettivi, questo è davvero sulla buona strada per essere centrato ma il punto è che la maggior parte dei paesi ha utilizzato gli incentivi e lo slancio globale per sostenere aziende agricole monocolturali e contare alberi che saranno rapidamente raccolti o sfruttati: solo il 34% degli esemplari piantati fa parte della cosiddetta «foresta naturale». Per questo la riforestazione non sta funzionando, perché la maggior parte degli alberi piantati non riesce a fornire un vero beneficio all'obiettivo.

Se veramente si vuole che questo metodo funzioni, allora si deve puntare sul ripristino e la tutela di alberi e foreste che hanno davvero il potenziale per catturare carbonio. Sono necessarie ulteriori ricerche e consapevolezza per comprendere l'importanza dei diversi ecosistemi e la priorità che va fornita alla protezione e al mantenimento degli ecosistemi naturali.
Quindi: sì, piantare un albero è importante, ma purtroppo non è risolutivo.

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER