ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Farmaceutica, a Gsk Italia bollino di 'Health friendly company'-Calcio: l'Istituto di Medicina dello Sport al servizio delle squadre Lega Pro-Covid: Mura (Pd), 'riapertura attività avvenga in sicurezza per lavoratori'-Tennis: Atp Montecarlo, Fognini ai quarti-**Libri: ‘Per niente al mondo’, il nuovo romanzo di Ken Follett in uscita il 9 novembre**-Tennis: Atp Montecarlo, Nadal supera Dimitrov e vola ai quarti-**Tv: Mario Giordano, 'mia troupe aggredita con catene di ferro, siamo al far west'**-**Tv: Mario Giordano, 'mia troupe aggredita con catene di ferro, siamo al far west'** (2)-Calcio: Mancini, 'pubblico agli Europei? Spero che l'Italia riparta prima'-**Pd: Letta incontra fondatore Open Arms, 'bello scambio di idee'**-Milano: Pagliarini, 'Albertini? E' bravo, nel match con Sala vincerebbe lui'-**Covid: cabina regia con Draghi su aperture alle 11**-**Governo: Cerasa (Il Foglio) , ‘chi parla di complotto Conte non sa giustificare sue idee’**-**Russia: Mosca, 'stiamo preparando risposta a sanzioni Usa, a breve l'annuncio'**-Covid: Ultimo, il tour negli stadi rinviato all'estate del 2022-Def: P.Chigi, debito/Pil al 159,8% nel 2021, deficit vola per sostegno economia-Tennis: Atp Montecarlo, Djokovic eliminato agli ottavi da Evans-Covid: Scotto, 'sfiducia Speranza? servono 63 firme, da Meloni solo ammuina'-Droga: assolto carabiniere Casamassima, fu teste-chiave caso Cucchi-L'ex ministro Fioramonti: "Complotto contro Conte? Bettini crea martire per avere candidato premier al centrosinistra"

Quanto conviene essere animali a sangue caldo?

Condividi questo articolo:

L’uomo e tutti gli animali a sangue caldo possono vivere anche in zone fredde ma hanno bisogno di più cibo e vivono meno degli organismi a sangue freddo

 

L’uomo è un animale a sangue caldo e su questo dubbi non ci sono. Ma conviene davvero appartenere a quelle specie che, per produrre calore, devono necessariamente consumare molto e bruciare calorie? E’ una domanda che appassiona da tempo gli studiosi di evoluzione. Indubbiamente essere un animale a sangue caldo ha i suoi vantaggi: possono rimanere attivi anche nella stagione fredda, allevare i cuccioli e vivere in luoghi freddi.

E’ pur vero però che c’è bisogno di ingerire una quantità di calorie fino a 30 volte più alta rispetto a un animale a sangue freddo dello stesso peso. Con tutto quello che ne consegue nella difficoltà di procurarsi cibo. Un coccodrillo può vivere mesi interi senza mangiare. Serpenti, lucertole, anfibi sono animali ectotermi, la loro temperatura corporea dipende dall’ambiente esterno. E’ questo per esempio il motivo per cui le lucertole amano stare al sole. Questi organismi sono meno resistenti, ma in condizioni di temperatura ottimali, vivono di più.

L’uomo è un organismo cosiddetto omeotermo, la temperatura del suo corpo non dipende dalla temperatura dell’ambiente intorno. Il corpo umano riesce cioè a mantenere un equilibrio fra produzione  e perdita di calore, garantendosi una temperatura corporea pressoché costante. Questo equilibrio viene garantito grazie ai meccanismi di termoregolazione. Ci sono delle condizioni in cui questi meccanismi non sono più sufficienti a mantenere tale equilibrio (in casi per esempio di freddo estremo) e allora in questi casi la temperatura corporea “sballa” raggiungendo valori che espongono l’uomo al rischio di morte.

 

L’evoluzione come animale a sangue caldo per l’uomo può avere dei motivi legati alla sopravvivenza. In particolare l’alta temperatura corporea proteggerebbe il corpo umano dalle infezioni. Uno studio dell’Albert Einstein College of Medicine di New York ha evidenziato che una temperatura corporea di 36,7 gradi protegge dalla maggio parte delle infezioni derivanti da funghi che difficilmente infatti colpiscono mammiferi e uccelli. 

Questo articolo è stato letto 197 volte.

ambiente, animale a sangue caldo, animali, sangue caldo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net