Green Hill e’ vuoto. Affidati tutti i beagle

Condividi questo articolo:

Nessun beagle di Green Hilla verra’ piu’ torturato e vivisezionato. Nella giornata di ieri anche gli ultimi 200 cani sono stati affidati alle famiglie e hanno abbandonato il canile lager

Sono stati affidati tutti i beagle di Green Hiil. Nella giornata di ieri, 20 settembre, i forestali hanno prelevato anche gli ultimi 200 cani rimasti all’interno dell’allevamento lager e nell’arco della giornata, presso la sede del Comando Provinciale di Brescia, i beagle sono stati consegnati ai rappresentanti di Lav e Legambiente, che a loro volta distribuiranno i cani ad altre associazioni che si sono rese disponibili per l’affido ai cittadini. 

I primi beagle di Green Hill sono stati affidati circa 2 mesi. E la prima cane fattrice, Vegan, che ha varcato la porta verso il mondo esterno ha anche dato alla luce i suoi cuccioli. Ora tutti i beagle potranno essere amati e potranno, lentamente, dimenticare le torture subite. L’affido dei beagle di Green Hill richiede responsabilità e pazienza: i cani hanno alle spalle un passato difficile e diffidano dell’uomo.

 

Cuccioli vegan_Green_Hill

Green Hill era stato posto sotto sequestro il 18 luglio scorso. L’azione di sequestro di Green Hill è il primo passo legale di una lotta che dura da anni. Green Hill è stata spesso oggetto di polemiche e scontri: per gli animalisti la struttura è un lager, dove i cani vengono sfruttati, vivisezionati e talvolta soppressi perché ritenuti di ‘seconda scelta’.

(gc) 

Questo articolo è stato letto 17 volte.

affidamento beagle Green Hill, allevamento lager, cani Green Hill, Green Hill

Comments (85)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net