sviluppo idrico acqua

Report sullo sviluppo idrico mondiale 2020

Condividi questo articolo:

sviluppo idrico acqua

L’ONU pubblica il suo studio sulle condizioni idriche del mondo, spiegando la stretta corrispondenza tra acqua e cambiamenti climatici.

Secondo l’ultimo rapporto delle Nazioni Unite sullo sviluppo idrico globale, i cambiamenti climatici stanno sottoponendo a ulteriore prova le condizioni già complesse delle risorse idriche del mondo, minacciando in definitiva tutti gli aspetti della vita umana.

La maggior parte dei bisogni umani, infatti, ruota attorno all’acqua, quindi la produzione di energia, lo sviluppo industriale, la sicurezza alimentare, la salute umana e animale e l’edilizia abitativa, essendo collegati allo stato delle risorse idriche, sono vulnerabili agli impatti dei cambiamenti climatici.

Il rapporto afferma che l’affidabilità dell’acqua disponibile diminuirà man mano che il clima diventerà più variabile, amplificando inondazioni, siccità e altri problemi legati all’acqua.

I luoghi già stressati da fonti d’acqua insufficienti soffriranno di più, e anche nei luoghi in cui fino a questo momento non c’è stato questo problema arriverà.

Nel corso dell’ultimo secolo, il consumo globale di acqua è aumentato di sei volte.

Tra l’aumento della popolazione, lo sviluppo economico e il consumo umano, questa crescita continua a un ritmo di circa l’1% circa all’anno. L’esaurimento delle acque sotterranee è raddoppiato dal 1960 al 2000: alcuni esperti prevedono che entro il 2030 il 40% del mondo dovrà affrontare un deficit idrico.

Il rapporto delle Nazioni Unite racconta che, anche se la maggior parte dei paesi riconosce l’acqua come un problema cruciale, pochi stanno creando dei piani d’azione specifici per proteggere questa risorsa, e suggerisce che i fondi per i cambiamenti climatici vengano utilizzati maggiormente per l’adattamento e la mitigazione dei problemi idrici.

L’adattamento comprende misure sociali e istituzionali, oltre a misure naturali, tecnologiche e tecniche per ridurre i danni legati al cambiamento climatico.

La mitigazione si riferisce alle azioni che gli esseri umani devono intraprendere per ridurre le emissioni di gas serra.

L’acqua e il clima devono essere gestite in maniera più coordinata se vogliamo che il mondo affronti seriamente i suoi problemi di riscaldamento globale.

Questo articolo è stato letto 55 volte.

acqua, cambiamento climatico, consumo globale acqua, risorsa, risorse idriche

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net