ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Qatargate: Non c'è pace senza giustizia, 'felici per rilascio Figà Talamanca'-Carceri: Sisto, Ronzulli e Cattaneo a Pavia, 'servono più manutenzione e personale'-Anarchici: Trancassini (Fdi), 'solidarietà a Colosimo, 41bis non si tocca'-Autonomia: Congedo (Fdi), 'sinistra mistifica realtà'-Carceri: Cattaneo, 'Fi lontana da strumentalizzazioni'-Anarchici: corteo a Milano, linee bus e tram deviate-Anarchici: Calenda, 'Nordio ha perso statura di tecnico liberale e indipendente'-Pd: Furfaro, 'inquietante rivendicare boom anomalo tessere, Bonaccini si dissoci'-Milano: al via dal 7 al 10 febbraio 'SanMetro', primo festival della canzone metropolitana-Lombardia: ass.Sertori,'necessario da subito invasare l'acqua per la stagione irrigua'-Governo: Calenda, 'regna confusione, non sta facendo nulla'-Anarchici: Pd, 'Meloni continua a scappare, dice che parla domani, prenderà distanze?'-Lombardia: ong 'The good lobby' a candidati presidenza, 'serve registro trasparenza'-Lombardia: Majorino, 'trasparenza e legalità miei punti di forza, sì ad agenda incontri'-Anarchici: Deidda (Fdi), 'accogliere appello Meloni, non dividerci'-Palermo, Polizia e rugby insieme per la legalità-Sanremo: leader dei 'no Zelensky' a festival, 'infiltrazioni anarchici non ci spaventano'-Pd: Bonaccini, 'su tesseramento garantire trasparenza e rigore'-Pd: Cuperlo, 'assoluta trasparenza contro signori delle tessere, difendiamo tutti onestà partito'-**Pd: mozione Schlein denuncia tessere dopate in Campania, Bonaccini 'perseguire anomalie'**

Acqua all’arsenico, il Tar condanna il MInistero dell’ambiente e il Ministero della Salute

Condividi questo articolo:

Sentenza storica del Tar sull’acqua all’arsenico, il Ministero dell’Ambiente e il MInistero della Salute sono stati condannati a risarcire i cittadini vittime del problema

Acqua all’arsenico, da oggi una sentenza storica del Tar potrebbe segnare un primo passo verso un risarcimento ai cittadini di alcune regioni d’Italia, come la Toscana, il Lazio, l’Umbria, la Lombardia e il Trentino Alto Adige che hanno ‘beneficiato’, per così dire, di un’acqua non proprio pura. Il Tar ha infatti stabilito la condanna nei confronti del Ministero dell’Ambiente e del MInistero della Salute che dovranno risarcire i cittadini.

Infatti i livelli di concentrazione di arsenico nell’acuqa in queste regioni, in alcuni casi, sono state superiori alla media ammessa dall’Unione europea, per questo il Tar ha sentenziato che ogni cittadino venga risarcito con 100 euro. Le persone interessate dall’arsenico nell’acqua sono circa 2000 in totale.

A dare questa notizia oggi è stato il Codacons per il quale la problematica legata all’acqua all’arsenico ha danneggiato i cittadini, ha causato loro stress, paure, problemi psicologici. Infati i danni che può provocare l’arsenico sono davvero molteplici. Tra questi quelli più importanti si manifestano sotto forma di tumori (al fegato e alla cistifellea) o di malattie alla pelle e alle vie cardiovascolari.

L’arsenico nell’acqua in concentrazioni maggiori da quelle previste dalle leggi comunitarie rappresenta da una parte un grande problema ma allo stesso tempo non si può non rilevare che un risarcimento di sole 100 euro è davvero inadeguato per i cittadni.

Infine, la sentenza sull’arsenico e sull’acqua potrebbe aprire anche un importante precedente per rifarsi in via giudiziaria per i danni ambientali, la qualità dell’aria e la vivibilità urbana. Il Codacons promette battaglia ad iniziare da Napoli e Roma. 

(red) 

 

 

 

 

 

Questo articolo è stato letto 295 volte.

acqua, acqua all'arsenico, arsenico, arsenico nell'acqua, Tar condanna per arsenico nell'acqua

Comments (6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net