7 regole per un campeggio green

Condividi questo articolo:

Piccoli accorgimenti per rispettare l’ambiente mentre campeggi

Campeggio ecologico (o campeggio green) può risultare un’associazione ridondante. Cosa c’è di più verde dell’andare nei boschi e trascorrere un week end nella natura?

Ma non tutti i campeggiatori hanno comportamenti green. Qui potrai trovare alcuni consigli per non lasciare traccia del tuo passaggio nei posti in cui pianterai la tua tenda e per rispettare la flora e la fauna che con molto rispetto ti accoglieranno.

1.Tratta il campeggio come il giardino di casa tua

Quando fai un barbecue in giardino solitamente, subito dopo, pulisci, raccogli la spazzatura e mantieni decoroso l’ambiente. Dovrai pensare al bosco, lago, spiazzo dove campeggerai allo stesso modo: tutti i rifiuti, anche quelli organici, dovranno essere raccolti e smaltiti correttamente. Lascia il luogo in cui sei stato ancora meglio di come l’hai trovato per permettere ad altre persone che verranno dopo di te di trovare uno spazio pulito e di cui innamorarsi. Quando lasci il camping porta con te la tua spazzatura!

2.Acquista attrezzatura usate

Se sei alle prime armi e devi acquistare tende, zaini, sacchi a pelo, torce, fornelletti ecc… recati nei negozietti dell’usato, oppure cerca sui siti dedicati.

3.Lascia a casa la tecnologia

Preferisci libri e suoni della natura a radio e musica ad alto volume che potrebbero disturbare la fauna locale, evitando aggeggi che richiedono batterie e ricariche. Uniche due eccezioni essenziali una torcia e un cellulare da utilizzare nei casi di emergenza.

4.Rimani sui sentieri

Che tu stia andando a fare un’escursione di un giorno o a fare trekking nell’entroterra per settimane, è importante ridurre al minimo il tuo impatto sull’ambiente. Segui cartelli e segnavia e rimani sul sentiero battuto. Avventurarsi e vagare fuori dal sentiero può causare il calpestio della vita vegetale nativa e portare all’erosione del suolo.

5.Accendi fuochi controllati e sicuri

Arrostire marshmallow e raccontare storie di fantasmi intorno al fuoco sono le classiche attività da campeggio, ma assicurati di rispettare le regole di sicurezza antincendio per assicurarti che il fuoco non sfugga di mano:

  • Mettiti al corrente di eventuali divieti o restrizioni antincendio durante la stagione degli incendi boschivi
  • Tieni il fuoco contenuto in una fossa. Se non ce n’è una nel vostro campeggio, costruisci un anello di fuoco di base con pietre di grandi dimensioni
  • Accendi il fuoco lontano da oggetti infiammabili come tende, vestiti e zaini
  • Tieni il fuoco piccolo per assicurarti di tenerlo sotto controllo
  • Non bruciare il cibo perché potresti attirare ospiti indesiderati, come puzzole e orsi
  • Spegni il fuoco almeno 45 minuti prima di lasciare il sito o andare a letto. Versa dell’acqua sui carboni e mescola più volte la cenere per far sì che le fiamme siano spente definitivamente.

6.Usa protezione solare e spray per insetti atossici

Scottature e punture di zanzare sono all’ordine del giorno quando si campeggia nella natura più incontaminata. Per difenderti scegli prodotti green ed ecologici, che puoi trovare a prezzi anche contenuti in molti store e supermercati, ma anche online.

7.Usa piatti, bicchieri e stoviglie riutilizzabili

Sono tante e diverse le opzioni di stoviglie riutilizzabili, da quelle in metallo a quelle in plastica ripiegabili che occupano praticamente zero spazio e che sono anche molto leggere da trasportare.

Luna Riillo

Questo articolo è stato letto 13 volte.

campeggio ecologico, campeggio green, tenda green, vacanze in campeggio

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net