ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Giorgetti: "Creare le condizioni affinché l'Italia sia preferibile negli investimenti"-Calcio: Mourinho non chiama Diawara, Villar, Reynolds e Mayoral per Cagliari-Pechino 2022, iniziato il countdown dei Giochi 'blindati' per il Covid-Lepore: "In Emilia Romagna crescere è investire su competenze e informazione"-Quirinale: Rosato, 'Berlusconi non sarà candidato, non credo che aspetti nostri voti'-Omofobia: Marcucci, 'una legge è meglio di nessuna legge'-Shoah: Meloni, 'bene cittadinanza onoraria l'Aquila a Segre, donna straordinaria'-Colla (Emilia Romagna): "Centro Innovazione Philip Morris è hub che tiene insieme filiera"-**Recovery: ipotesi Cdm domani su dl per centrare obiettivi Pnrr**-Frosinone, il gioielliere Zancan: "Sono con il tabaccaio, il ladro sa che è o me o te"-1 kg di plastica marina può illuminare un appartamento per un giorno-Freni (Mef): "Valorizzare il modello italiano e l'impostazione di filiera"-Calcio: Fiorentina, Nico Gonzalez positivo al Covid-Pd: Letta, 'farò 'check' con parlamentari e dirigenti, iscriversi a piattaforma Agorà'-Prandini: "Da Philip Morris International Centro eccellenza che dà ricchezza al Paese"-Pd: Boccia, 'Ulivo nostre radici ma è passato, futuro in unità progressisti e riformisti'-**L.elettorale: Letta, 'fino a elezione Quirinale centrodestra non si muove'**-L.elettorale: Letta, 'qualunque sia ristabilire legame eletto-elettore'-Pd: Letta, 'c'è problema al Nord, nostri possibili alleati ancora più deboli di noi'-Centinaio: "Oggi la vera innovazione è la competenza"

L’Unita’ d’Italia si puo’ fare anche a tavola

Condividi questo articolo:

Deciso dal Governo che il 17 Marzo prossimo sarà Festa nazionale. Ogni giorno a tavola festeggiamo l’Unità d’Italia, da Roma a Palermo, da Milano a Torino. Non solo sapori e tradizione ma anche salute e benessere per lo spirito e per il corpo

Venti regioni, due grandi isole, Alpi, Appennini, colline, pianure, coste. Torinesi, marchigiani, siciliani, romani, fiorentini. Ma l’italia è unita davvero? Questo anniversario dei centocinquant’anni è un’occasione unica per ricordarci che nel rispetto delle differenze si può trovare unità.

Nella valorizzazione di ciò che ci caratterizza come territori, produzioni, saperi, possiamo scoprire la nostra identità. Capita spesso di andare all’estero e con orgoglio mettere nel piatto l’Italia, veri pezzi di nord di centro e di sud.

Partendo proprio dalle differenze dei prodotti locali sappiamo raggiungere una straordinaria unità, quando a Milano ordiniamo una pizza, quando a Roma mangiamo un’arancina, quando a Palermo stappiamo un pinot grigio. A partire da ciò che mangiamo – forse non ce ne accorgiamo – ma ogni giorno festeggiamo l’unità d’Italia.

Grazie al parmigiano stagionato tra le nebbie del nord e grattugiato sul pomodoro nato al sole del sud, riscopriamo tutto il sapore di qualcosa di unico: il nostro amato Paese. E non si tratta solo di sapori, di aromi, di tradizioni, ma anche di salute e di benessere per lo spirito e prima ancora per il corpo. Alimentazione e stare insieme hanno sempre avuto una strettissima correlazione.

E allora partiamo da qui mettendo in tavola l’eccellenza delle differenze che insieme caratterizzano l’unicità e l’unità dell’Italia. Presi per la gola e con l’entusiasmo di trovarci tutti più vicini, noi di Ecoseven auguriamo agli italiani di assaporare in pieno quest’anno di festa, riscoprendo i sapori dei prodotti tipici nostrani. (Vincenzo Nizza)

Questo articolo è stato letto 15 volte.

cucina, ricordare unità italia, unità italia, vino italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net