ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
**Governo: Salvini, 'Letta vive male, se non mi insulta non è contento'**-Covid: Salvini, 'i giovani hanno diritto di andare in discoteca'-Migranti: Salvini, 'Draghi segni qualche marcia in più rispetto a Conte'-Governo: Salvini, 'Letta vive male, se non mi insulta non è contento'(2)-Migranti: Sanchez a Ceuta, Madrid non vuole polemiche con Rabat ma convoca amb.-Lombardia: Pirellone approva la prima legge di revisione ordinamentale 2021-Lombardia: Pirellone approva la prima legge di revisione ordinamentale 2021 (3)-Lombardia: Pirellone approva la prima legge di revisione ordinamentale 2021 (4)-Lombardia: Pirellone approva la prima legge di revisione ordinamentale 2021 (5)-Lombardia: Pirellone approva la prima legge di revisione ordinamentale 2021 (6)-Lombardia: Pirellone approva la prima legge di revisione ordinamentale 2021 (7)-Calcio: Pirlo, 'Bonucci domani non ci sarà, ha avuto problema al ginocchio'-Covid, Assobibe: 'Bene riaperture ma per a fine 2022 per tornare ai livelli pre crisi'-Covid: Salvini, 'riaperture con contributo Lega, qualcuno voleva aspettare'-Riapertura piscine al chiuso 1 luglio, sport protesta: "Ridicolo"-Nuoto: Europei, britannico Peaty vince i 100 rana e Martinenghi quinto-Lombardia: Mattinzoli, 'con modifiche a legge regionale su casa più attenzione ai fragili'-Nuoto: Europei, greca Ntountounaki e francese Wattel vincono ex aequo i 100 farfalla-M5S: 'Rousseau macchia nobile storia con atti che legge non ammette'-**Nuoto: Europei, Miressi in finale nei 100 stile libero con il record italiano**

Welfare delude italiani

Condividi questo articolo:

I servizi di Welfare deludono gli italiani, che sarebbero disposti a pagare di piu’ per prestazioni migliori

 

Gli italiani non sono soddisfatti dei servizi di welfare e sarebbero disposti a pagare di più per avere prestazioni migliori. È questo il risultato dell’indagine svolta dal Cnel e contenuta nella Relazione annuale al Parlamento e al Governo sui livelli e la qualità dei servizi erogati dalle p.a. centrali e locali alle imprese e ai cittadini.

 

A preoccupare è, soprattutto, il livello di soddisfazione per Pronto soccorso, medicina territoriale, pensioni, invalidità civile, segretariato sociale, servizi per l’infanzia e assistenza domiciliare. Fatto 2,5 il livello minimo di soddisfazione, il pronto soccorso si ferma a 2,16, con particolare criticità relativa ai tempi di attesa (1,76); i servizi di medicina territoriale a 2,31 e anche qui i tempi di attesa sono decisivi; i servizi pensioni a 2,34, con i tempi di attesa allo sportello a 1,87 ma con un alto livello di professionalità riscontrata (2,87). Per quanto riguarda i servizi all’infanzia, che sfiorano la sufficienza con 2,49, sorprendente è il dato relativo alla disponibilità all’ascolto, che in un contesto del genere dovrebbe essere tenuto nella massima considerazione e che invece si ferma a 2,36.

gc 

Questo articolo è stato letto 6 volte.

medicina, pronto soccorso, servizi welfare, welfare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net