ULTIMA ORA:

Un avatar psicologo, che cura la depressione

Condividi questo articolo:

Potrebbe presto arrivare un avatar capace di curare la depressione e aiutare le persone ipercritiche

 

Un avatar per accettarsi così come si è. Arriva, secondo un articolo suPlos One, una terapia virtuale che insegna a persone ipercritiche verso se stesse a volersi bene. La soluzione potrebbe essere utilizzata per curare gli  individui depressi: l’ipercriticismo verso se stessi gioca infatti un ruolo prominente nella genesi e nella persistenza della depressione.

Il soggetto si troverebbe a tu per tu con il se stesso virtuale: questo intende insegnare ad amarsi ed accettarsi, perdonandosi errori e fallimenti. L’avatar ‘psicologo’ è stato testato su 43 donne con tendenza all’ipercriticismo e scarsa autostima, assegnando loro un avatar duplice, sia nei panni di un adulto sia in quelli di un bambino. Le donne hanno ottenuto brillanti risultati dal punto di vista della propria autostima.

L’avatar è stato pensato e realizzato grazie ad un lavoro congiunto di psicologi della University College di Londra, con l’Università di Barcellona e l’Università di Derby. La realtà virtuale è già in uso come forma di terapia per sconfiggere fobie e disturbo da stress post-traumatico. Ora potrebbe essere utile a combattere, fin da subito, anche delle forme di depressione.

gc

Questo articolo è stato letto 32 volte.

Avatar, ipercriticismo, persone ipercritiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net