ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Quirinale: Renzi, 'Letta sta cercando di tenere insieme Conte e Speranza, ma M5S divisi'-**Quirinale: Renzi, 'per ora tutta tattica, martedì si capirà qualcosa in più'**-Quirinale: in campo il nome Riccardi, il fondatore di sant'Egidio che piace a moderati e sinistra-Quirinale: in campo il nome Riccardi, il fondatore di sant'Egidio che piace a moderati e sinistra (2)-Quirinale: Renzi, 'Casini è personalità a cui si pensa'-**Quirinale: Renzi, 'Draghi? Al Colle non ci si va contro i partiti ma in virtù accordo politico'**-Quirinale: Renzi, 'può essere di destra ma deve rappresentare tutti'-**Quirinale: Renzi, 'Salvini? O fa frittata come Bersani o fa statista, deve scegliere'**-Quirinale: Renzi, 'Riccardi non ha possibilità, nome M5S per stare sui giornali'-Quirinale: Renzi, 'veto Berlusconi su Draghi? Un po' mi ha stupito'-Quirinale: Renzi, 'in M5S infinità correnti clamorosa'-Quirinale: c.sinistra manda in soffitta il tavolo, leader e capigruppo in 'brainstorming' a cerchio-Quirinale: fonti Nazareno, 'finalmente confronto sui nomi, profilo sia autorevole e non di parte'-Quirinale: Conte, 'nome anche con centrodestra? Ottimista perché penso a paese'-Quirinale: Conte, 'Casini? non abbiamo parlato di nomi, nemmeno con Salvini'-Quirinale: Mattarella sceglie Legione Carabinieri per prima e ultima messa da Capo Stato-"Quirinale, presidente arbitro non giocatore"-Quirinale: Siracusano (FI), 'con elezione diretta Berlusconi avrebbe stravinto'-Quirinale: Letta, 'ora nome condiviso e patto legislatura'-**Quirinale: Salvini, ora vediamo se sinistra continua con i no a tutto e tutti'**

Sanità: il Ministro Lorenzin contro i ‘viaggi della speranza’

Condividi questo articolo:

In Italia ci sono delle disparità che non sono più ammissibili secondo il ministro della sanità

I ‘viaggi della speranza’, così li ha definiti il ministro, sono quelli che compiono molti cittadini italiani che vivono in zone dove i servizi sanitari non sono di buon livello. Si tratta di fughe in altre regioni in cerca di cure migliori, solitamente vedono pazienti del sud costretti a spostarsi al nord.

‘Non possiamo più permettere che un paziente nato a Catanzaro stia male due volte, o che un bimbo autistico che vive in una città senza servizi adeguati non abbia la possibilità di una vita normale’, ha detto il ministro della salute Lorenzin.

‘Penso che tutti i presidenti delle Regioni – spiega Lorenzin – debbano mirare a nominare direttori sanitari, amministrativi e generali veramente competenti e provare ad attrarre nelle proprie strutture ospedaliere anche medici da altre regioni, cercando di innescare una mobilità al contrario’.

Il ministro spiega che per affrontare la situazione è necessario togliersi le giacche dell’appartenenza politica e andare oltre le ideologie.

Lorenzin, durate un seminario sulla riforma socio-sanitaria lombarda che si è tenuto all’Università di Bergamo ha riassunto i prossimi punti di intervento: ‘ora stiamo lavorando su un’altra ottica, tant’è vero che oggi abbiamo 800 milioni di euro per i nuovi Livelli essenziali di assistenza e per il Nomenclatore. Anche le Centrali uniche d’acquisto porteranno i loro risultati, ma non possiamo vedere miracoli dalla sera alla mattina. Bisogna che ci sia una sensibilità da parte di tutte le amministrazioni e da parte dello Stato, per verificare che giorno per giorno le norme vengano applicate sui territori. Solo così il cambiamento lo potranno percepire anche i cittadini’

 

Questo articolo è stato letto 14 volte.

Lorenzin, ospedale, Viaggi della speranza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net