ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
La tolgono alla madre per abusi su minori, ma poi torna in famiglia: muore bimba di 5 anni-Virus delle scimmie, cos'è e come si trasmette all'uomo l'Herpesvirus che ha colpito un 37enne-Ismea, comparto vitivinicolo vale un terzo del mercato assicurativo agricolo agevolato-Schlein: "Campo largo non è morto. Conte? Avversario è il governo, spero non interessi solo me"-Sydney, nuovo attacco con coltello: vescovo ferito in chiesa-Iran e l'attacco simbolico contro Israele: vittime ridotte al minimo e spettacolo massimo-Iran, attacco a Israele è flop tecnico: metà dei missili fa cilecca-Ndicka, le cause del malore: ipotesi trauma toracico-Amadeus lascia la Rai, non rinnoverà il suo contratto-Udinese-Roma sospesa, le ipotesi per il recupero della sfida-E' morto Mattia Giani, calciatore del Castelfiorentino colpito da malore in campo-Editoria, Adnkronos lancia campagna istituzionale del suo sito web-Milano, di proprietà della 'Ndrangheta i locali della movida: 14 arresti per infiltrazione mafiosa-Made in Italy, Acampora: "Prezioso il lavoro di Urso per riportare al centro l'orgoglio nazionale"-EY Italia, Stefania Boschetti è la nuova Ceo-Ucraina, Kiev: "Zaporizhzhia colpita 400 volte in 24 ore". Attacco Russia nel Donetsk: 4 morti-Samsung strappa ad Apple il primo posto nelle vendite di smartphone-Fiorello: "Amadeus ospite ultima puntata VivaRai2, forse ultima cosa in Rai"-Rifiuti, Iacono (ad Hera): "Ne recuperiamo oltre 7 milioni di tonnellate"-Sostenibilità, Ramonda (ad Herambiente): "Investiamo sulla rigenerazione delle risorse"

Quali farmaci usare in gravidanza?

Condividi questo articolo:

Il progetto dell’Agenzia italiana del farmaco ha dato vita ad un sito che informa e sensibilizza future mamme e operatori sanitari ad un uso corretto e appropriato dei medicinali

I farmaci in gravidanza vanno usati con mille e più cautele. Per aiutare le future mamme a destreggiarsi nel caso di necessità, l’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ha appena messo online il sito www.farmaciegravidanza.gov.it per informare e sensibilizzare ad un uso corretto e appropriato del farmaco.

In Italia ogni anno nascono circa 500.000 bambini, l’età media delle mamme è in continua crescita e si attesta oggi intorno ai 32 anni. Sette bimbi su 100 inoltre nascono da mamme con più di 40 anni.

Nel sito sono consultabili decine di schede che riguardano le patologie più diffuse nel periodo della gravidanza e dell’allattamento. Destinatari della campagna di informazione sono le mamme ma anche gli operatori sanitari a cui sono dedicate 70 schede che offrono la descrizione della patologia, l’andamento e la gestione in gravidanza e il tipo di terapia farmacologica disponibile in corso di gestazione e in allattamento.”Spesso le donne pensano che durante i 9 mesi non devono assumere alcun farmaco – ha sottolineato Luca Pani, direttore generale dell’Aifa – mentre è molto peggio non prendere nulla che prendere i giusti prodotti”. Il comitato scientifico del progetto ha analizzato, grazie a un’accurata revisione della letteratura e delle recenti evidenze, gli oltre 270 principi attivi con il profilo beneficio-rischio più favorevole associati alle patologie individuate.

Dal sito è possibile anche scaricare l’opuscolo informativo e gli altri materiali realizzati per la campagna.

(A.S.)

Questo articolo è stato letto 11 volte.

bambini, farmaci, gravidanza, mamme, patologie

Comments (7)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net