I cibi da strada conquistano gli italiani

Condividi questo articolo:

In questa estate 2013 i cibi da strada hanno conquistato gli italiani: dalla piadina alla polenta fritta, dalla focaccia ligure ai cannoli siciliani

Cosa hanno in comune piadine romagnola, grattachecche e hot dog? Semplice, sono tutti cibi da strada di cui l’Italia vanta una tradizione millenaria. E proprio quest’estate è scoppiata la mania per questi ‘street food’: secondo un sondaggio pubblicato su www.coldiretti.it, in vacanza 3 italiani su 4 (il 73%) hanno acquistato su chioschetti e negozietti.

Dal Nord al Sud, noi italiani non ci facciamo mancare sicuramente niente. Si passa così dai prodotti tipici del settentrione quali piadine romagnole, polenta fritta veneta e focacce liguri a quelli del meridione come i filetti di baccalà e la porchetta romana, i cannoli siciliani, le crostate e il pesce fritto, olive ascolane, arrosticini abruzzesi e per finire poi coi nuovi prodotti salutistici come la frutta presentata in tutte le diverse forme, dai frullati ai pezzettoni, insieme alla classica fetta d’anguria. Non dimentichiamoci ovviamente dei classici panini ripieni con le tipiche farciture locali a cui si sono affiancati i nuovi kebab, oramai diffusissimi in tutta Italia.

gc

Questo articolo è stato letto 1 volte.

Cannoli, grattachecca, hot doc, piadina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net