ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Quirinale: Toccalini (Lega Giovani), 'Casellati? Direbbe sì, spero Salvini premier nel 2023'-Bollette: Toccalini (Lega Giovani), 'situazione grave, servono soluzioni su lungo termine'-Motomondiale: Honda, Marquez parteciperà ai test di Sepang-**Napoli: Manfredi twetta foto di Renzulli e Fontana scatenando i commenti in rete**-**Consulta: elezione nuovo presidente, nessuno slittamento**-Tennis: Sinner, 'è stata una lezione, ho tanto da migliorare e continuerò a lavorare'-**Quirinale: Fdi risponde a seconda chiama senatori**-**Quirinale: terminata chiama senatori, ora tocca a deputati**-**Quirinale: Renzi, 'Draghi è bruciato? No'**-**Quirinale: Renzi, 'oggi come Iv faremo una dichiarazione'**-Quirinale: Renzi, 'basta catafalchi e schede bianche, elezione diretta cittadini'-Quirinale: Fdi si 'smarca' da centrodestra, senatori non rispondono a chiama-Quirinale: 'operazione Casini' in corso, rumors su test candidatura a terza votazione-**Intel: Tribunale Ue annulla multa Commissione da 1,06 mld**-Quirinale: telefonata Conte-Grillo, governo avanti per rispondere a urgenze paese-Tennis: Pennetta, 'Nadal campione infinito ma Berrettini se la gioca alla pari'-Ostia: tentano estorsione a imprenditore, tra arrestati uomo che gambizzò Triassi-Quirinale: Infante (Insieme), 'Mattarella o con colpo d'ala il giudice costituzionale Prosperetti'-Tennis: Pennetta, 'sconfitta Sinner fa parte del processo di crescita, il futuro è suo'-**Quirinale: al via terzo scrutinio, quorum per l'ultima volta a 673

Freddo e gelo? Attenzione al cuore

Condividi questo articolo:

È il cuore a lavorare di più quando c’è freddo e gelo. I consigli degli esperti

 

 

Ivan si abbatte sull’Italia: gelo e neve attanagliano quasi tutte le città della Penisola. E a far fatica a resistere al grande freddo è, soprattutto, il nostro cuore. A lanciare l’allarme è Claudio Cricelli, presidente della Società italiana di medicina generale: quando le temperature crollano ‘l’apparato cardiocircolatorio è costretto a lavorare di più, perché con l’esposizione alle temperature rigide l’organismo è come un motore che deve girare a un numero di giri superiore per produrre calore. Soprattutto nel caso di anziani e malati cronici, dunque, la cosa più importante è coprirsi bene e restare al caldo’.

‘La prima cosa che ci aspettiamo con l’arrivo dell’inverno vero – dice il medico – è che aumenti l’incidenza dell’influenza stagionale, finora bassa, e delle infezioni respiratorie parainfluenzali. In consiglio fondamentale, quindi, è assolutamente quello di tenere coperti nel modo opportuno, ma senza soffocare, bambini ed anziani. Questo per evitare non solo le malattie infettive, ma soprattutto le loro complicanze respiratorie e cardiovascolari’. E se uscire di casa è inevitabile, ‘la raccomandazione per tutti è di evitare forti sbalzi di temperatura’.

gc

Questo articolo è stato letto 19 volte.

attacchi cardiaci, cuore, freddo, gelo, neve

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net