ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Manovra: Orlando, 'mi sfugge il perchè riscrivere opzione donna, più semplice lasciarla com'era'-Ucraina: Amazon fornirà sostegno per 75 milioni di dollari a Kiev-Calcio: Napoli in ritiro in Turchia, Spalletti convoca 28 giocatori-Ciclismo: Tour 2024 terminerà a Nizza e non a Parigi-Il Roadshow di McDonald’s fa tappa a Napoli-Ucraina: Minsk, 'ostilità contro Bielorussia improbabili nel prossimo futuro'-Lavoro: Orlando, 'tema salario minimo lo impone la realtà'-Dc: Orlando, 'Bianco tra padri c.sinistra, uomo di ragionamento di una politica senza tweet'-**Pd: Bonaccini lancia 'canale ufficiale', 'scrivete e risponderò, serve energia popolare'**-Immobili: nel Triveneto investimenti stimati per un miliardo di euro-Cooperative: Meloni, 'vigilanza e autocontrollo per evitarne uso distorto'-Manovra: Orlando (Pd), 'rischia di produrre povertà e precarietà'-A2A: nel Piano Strategico 2021-2030 l’impegno per dare contributo a decarbonizzazione Paese-Sardegna, 12.000 mq di area rigenerata a Cuglieri dopo gli incendi del 2021-Alla Camera nuovo Intergruppo parlamentare 'Insieme per il cancro'-Dc: Bindi, 'Bianco evitò spostamento Ppi a destra, sostenne con lealtà Prodi'-Qatar 2022: Szczesny, 'ho perso scommessa con Messi sul rigore ma non pago, è già ricco'-Ue: Picierno, 'il3/12 a Bari con Fitto, prima tappa viaggio nel Sud'-Wartsila: Uilm, lavoratori Trieste approvano accordo, ora vigileremo su attuazione-Twitter: pace fatta fra Musk e Apple, Cook non rimuoverà il social dall'app store

Falso allarmismo in Italia per il batterio E. Coli

Condividi questo articolo:

Il caso sospetto di un turista tedesco in Trentino, le analisi sul salame di cervo ‘incriminato’ ieri in Toscana e risultate negative, dilaga la psicosi per il batterio di Escherichia Coli che arriva dalla Germania Nord. Il ministro Fazio rafforza i controlli su prodotti e confezioni

Avevamo messo in guardia dalla psicosi. Nel nostro piccolo, noi di Ecoseven.net, abbiamo usato molta prudenza, per questo non avevamo segnalato subito il caso sospetto di E. Coli del turista tedesco ricoverato nell’ospedale di Merano in Trentino Alto Adige. Subito dopo qualche ora, ci si è accertati del fatto che il turista non aveva contratto il virus del batterio killer che in questi giorni sta spaventando tutta l’Europa. Così come il Ministero della Salute, tramite l’Istituto Superiore di Sanità di Roma, ha smentito che il salame di cervo originario della Toscana presentasse traccie del batterio E. Coli. L’Austria a tal proposito aveva lanciato solo poche ore fa un’allerta comunitaria.

Insomma, in soli due giorni abbiamo assistito alla seconda e alla terza smentita, dopo le prime analisi sui cetrioli dai quali è partita la psicosi. L’Istituto Superiore di Sanità ci tiene a precisare che l’allarme sulle verdure è del tutto infondato (ricordiamo che solo in una settimana il Made in Italy, secondo le stime di Coldiretti, ha subito danni per mancate vendite di circa 20 milioni di euro), così come non devono essere usati antibiotici per un eventuale cura contro il potente batterio. In queste ore, inoltre, il Ministro della Salute Fazio ha garantito anche il rafforzamento dei controlli non solo sui prodotti ma anche sulle confezioni e sui rivestimenti per alimentari. (mig)

Questo articolo è stato letto 79 volte.

batterio E. Coli, batterio Escherichia Coli, germania, merano, ministro Fazio, primo caso in Ialia, salame di cervo, turista tedesco

Comments (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net