Dai cambiamenti climatici rischi devastanti per la salute. Parola dei medici USA

Condividi questo articolo:

Il sistema sanitario dovrà fronteggiare nuove sfide, ma anche diventare più sostenibile

Il cambiamento climatico non farà solo male all’ambiente, ma anche alla nostra salute.

A lanciare l’ennesimo allarme sono i medici dell’American College of Physicians (Acp), presentando un documento sugli ‘Annals of Internal Medicine’.

‘Dobbiamo agire ora, per proteggere la salute dei componenti più vulnerabili della nostra comunità – compresi i nostri figli, i nostri anziani, le persone con malattie croniche e i bisognosi – perché il nostro clima sta già cambiando e le persone vengono già danneggiate’ spiega senza mezzi termini il presidente dell’Acp Wayne J. Riley.

Le ondate di calore infatti farebbero aumentare le malattie respiratorie e quelle trasmesse dagli insetti. Inoltre tra i rischi del global warming troviamo l’aumento delle infezioni legate ad acqua e cibo non sicuri oltre a una maggiore incidenza dei problemi legati alla malnutrizione.

E i medici, oltre a occuparsi della salute dovrebbero pensare anche al risparmio energetico. Ad esempio negli Stati Uniti, il settore sanitario è al secondo posto per quanto riguarda il consumo di energia dopo l’industria alimentare.

Sempre dal presidente Riley giungono le prime indicazioni in tal senso: ‘I medici possono anche svolgere un ruolo concreto, adottando interventi per l’efficienza energetica e il consumo razionale di acqua, utilizzando energia rinnovabile, espandendo i programmi di riciclo, l’utilizzo di basse emissioni di carbonio o il trasporto a emissioni di carbonio zero’.

Per questo i medici dell’Acp invitano chi fa formazione nel settore sanitario a considerare anche il cambiamento climatico, per iniziare la lotta al global warming dall’impatto dello stesso sistema sanitario.

Questo articolo è stato letto 7 volte.

Global warming, medici, sistema sanitario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net