ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll

Mangiare salmone migliora il latte materno

Condividi questo articolo:

Mangiare salmone durante la gravidanza arricchisce il latte materno di acidi grassi Omega 3, fondamentali per garantire una crescita corretta durante tutto il primo mese del bambino

Il salmone migliora il latte materno: il pesce rosa è ricco di proprietà benefiche per l’organismo dell’uomo. E non solo perché contiene i famosi acidi grassi Omega 3. Uno studio coordinato dall’Università britannica di Reading e pubblicato sulla rivista scientifica ‘Journal of Nutrition’ ha scoperto che, se inserito nella dieta delle future mamme, ne arricchisce il latte dei cosiddetti grassi buoni.

I ricercatori hanno somministrato ad alcune donne in gravidanza una dieta normale e ad altre una dieta composta da grandi quantità di salmone. Il latte materno delle donne che avevano mangiato molto salmone nell’ultima fase della gravidanza aveva livelli più alti di acidi grassi Omega 3, fondamentali per garantire una crescita corretta, per tutto il primo mese di età del bimbo.

In realtà, in latte materno delle donne che avevano mangiato salmone risultava carente di immunoglobulina A, un importante anticorpo che aiuta a proteggere i neonati contro le infezioni, ma ancora sono da chiarire le cause dell’abbassamento di questi anticorpi. È comunque consigliato mangiare il pesce almeno due volte a settimana.

(gc)

Questo articolo è stato letto 12 volte.

benefici pesce, benefici salmone, dieta in gravidanza, gravidanza, latte, latte materno, latte materno salmone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net