ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Roma Tre, laurea honoris causa alla presidente delle 'Abuelas de Plaza de Mayo' Estela de Carlotto-Malattie rare, il 17 aprile Giornata mondiale dell'emofilia, Schillaci: "Sinceri auguri a convegno FedEmo"-Ucraina-Russia, droni paralizzano la guerra: lo scenario-Fazio: "Amadeus al Nove? Ne sarei ovviamente molto felice"-Feltrin (FederlegnoArredo), "Salone del Mobile è Capodanno della nostra filiera"-La tolgono alla madre per abusi su minori, ma poi torna in famiglia: muore bimba di 5 anni-Virus delle scimmie, cos'è e come si trasmette all'uomo l'Herpesvirus che ha colpito un 37enne-Ismea, comparto vitivinicolo vale un terzo del mercato assicurativo agricolo agevolato-Schlein: "Campo largo non è morto. Conte? Avversario è il governo, spero non interessi solo me"-Sydney, nuovo attacco con coltello: vescovo ferito in chiesa-Iran e l'attacco simbolico contro Israele: vittime ridotte al minimo e spettacolo massimo-Iran, attacco a Israele è flop tecnico: metà dei missili fa cilecca-Ndicka, le cause del malore: ipotesi trauma toracico-Amadeus lascia la Rai, non rinnoverà il suo contratto-Udinese-Roma sospesa, le ipotesi per il recupero della sfida-E' morto Mattia Giani, calciatore del Castelfiorentino colpito da malore in campo-Editoria, Adnkronos lancia campagna istituzionale del suo sito web-Milano, di proprietà della 'Ndrangheta i locali della movida: 14 arresti per infiltrazione mafiosa-Made in Italy, Acampora: "Prezioso il lavoro di Urso per riportare al centro l'orgoglio nazionale"-EY Italia, Stefania Boschetti è la nuova Ceo

Con la crisi torna il fai-da-te in cucina

Condividi questo articolo:

Per risparmiare e per mangiare sano, gli italiani acquistano sempre piu’ alimenti base per confezionare pane, pasta e dolci in casa. Lo rivelano i dati diffusi da Coldiretti

La crisi si fa sentire anche a tavola e in cucina ritorna il fai da te. Risparmio e alimentazione genuina vanno a braccetto. Nel carrello della spesa degli italiani, secondo la Coldiretti, sempre più ingredienti base come farina, uova, zucchero e burro. Un vero e proprio boom negli acquisti registrato dalle catene della grande distribuzione.
Si parla dell’aumento dell’8% per la farina, del 6% per le uova e del 4% per il burro, contro un calo dell’1,5% degli alimentari. Cresce la tendenza a preparare in casa conserve, pane, pasta, yogurt e dolci.

Un italiano su tre, riferisce la Coldiretti, preferisce confezionare alimenti in casa anziché farsi la scorta al supermercato dei prodotti industriali dei quali non è sempre facile leggere l’etichetta. Così, il 19% ha messo le ‘mani in pasta‘ per fare il pane, il 18% prepara marmellate, sottoli o sottaceti, il 13% la pasta e l’11% i dolci. Al risparmio si aggiunge il senso di appagamento dettato da un pizzico di passione culinaria.
Basti pensare al successo delle seguitissime trasmissioni televisive dedicate alla cucina, ma anche su internet dove si contano, nel 2012, oltre 415 mila italiani che dichiarano di partecipare regolarmente a forum sul web per argomentare sul cibo e scambiarsi consigli e ricette sui piatti più gustosi.

(dp)

Questo articolo è stato letto 57 volte.

alimentazione, Alimentazione sana, alimenti, burro, crisi, cucina, dolci, farina, pane, pasta fatta in casa, risparmio, uova

Comments (8)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net