ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Putin: "Per Biden killer? Soddisfatto da sua spiegazione"-Quirinale: Mattarella riceve presidente Consob Savona-**Tragedia Mottarone: Morcellini, 'pubblicare il video è pornografia del dolore'**-Manageritalia, per dirigenti terziario rinnovo contratto rinviato al 2022 senza costi aggiuntivi-Federer crolla con Auger Aliassime, è fuori ad Halle-Monza: all’Autodromo apre pista kart nell’area interna Parabolica, tracciato di 480 metri-**Arte: inchiesta opere De Dominicis, resta a Roma procedimento per Sgarbi e altri venti**-Tridico: "Inps partecipe nel sostegno alla ripartenza"-Calcio: Sassuolo, Dionisi è il nuovo allenatore-Maturità, preside Righi (Roma): "i protagonisti sono gli studenti non i prof, vanno capiti ruoli"-Libri: Premio Biella Letteratura e Industria, scelti i 5 finalisti-Libri: Premio Biella Letteratura e Industria, scelti i 5 finalisti (2)-Tragedia Mottarone: Fiano, 'osceno diffondere video morte in diretta'-Maturità: preside Virgilio, 'a Milano tutto ok, clima positivo e no rischio aumento bocciature'-Maturità: preside Virgilio, 'a Milano tutto ok, clima positivo e no rischio aumento bocciature' (2)-**Covid: nel milanese 75 nuovi casi, 30 a Milano città**-**Pd: Calenda, 'sospeso per critiche a Bettini? provvedimento degno di Ceausescu'**-Inps, al via convenzione 'Inps per tutti, rete agile di Welfare' con Caritas Ambrosiana-Energia, Ue potenzia accesso elettricità nell'area di Virunga-**Roma: 20enne mori’ per buche, a processo titolari ditta manutenzione**

AGRICOLTURA, NEGLI ULTIMI DUE MESI 927 MLN PER LO SVILUPPO IN ITALIA

Condividi questo articolo:

L’agricoltura italiana ha bisogno di costanti iniezioni di contributi da parte dello Stato e dell’Unione europea e negli ultimi 50 giorni è stato registrato un grande risultato: sono stati erogati 927 milioni di euro di risorse pubbliche. Ora bisognerà spenderli per non essere sanzionati

L’agricoltura italiana ha bisogno di costanti iniezioni di contributi da parte dello Stato e dell’Unione europea e negli ultimi 50 giorni è stato registrato un grande risultato: sono stati erogati 927 milioni di euro di risorse pubbliche.

Di questi, 492 milioni sono di origine comunitaria (Feasr, Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale). Soldi che vengono trasferiti all’Italia e che devono essere spesi, altrimenti si incappa in sanzioni. Questo vuol dire che sono state evitate penalizzazioni più forti al nostro Paese da parte dell’Ue a causa della mancata spesa. Negli ultimi mesi, per evitare sanzioni, si sono concentrati gli sforzi del Ministero, delle Regioni, di Agea e degli altri organismi pagatori.

A questo punto l’obiettivo di spesa per evitare il disimpegno è stato raggiunto da tutti i Programmi italiani, ad eccezione delle Regioni Molise e Basilicata, per le quali sarà necessario attendere la contabilizzazione dei pagamenti che saranno effettuati nel corso di questa settimana. I risultati migliori degli ultimi 50 giorni sono stati fatti registrare dalle Regioni Sicilia e  Campania, con pagamenti, rispettivamente, pari a 174 milioni di euro (114 milioni di quota Feasr) e 106 milioni di euro (61 milioni di euro di quota Feasr).
 

Giacomo Gallo
 
 

Questo articolo è stato letto 7 volte.

agricoltura, Feasr, Sviluppo rurale, Ue

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net