Fecondazione eterologa: prime gravidanze

Condividi questo articolo:

La fecondazione eterologa, possibile in Italia solo qualche mese, ha già dato vita ad alcune gravidanze

 

Le prime fecondazioni eterologhe in Italia sono avvenute e i primi test di gravidanza hanno dato esito positivo. Subito dopo la sentenza che eliminava il divieto di fecondazione eterologa, le strutture si sono attrezzate e le coppie non sono mancate.

‘Una settimana fa una notizia bella e importante: il primo test di gravidanza positivo per una  coppia che grazie a una donazione di gameti ha ottenuto una gravidanza nella propria città, Roma. L’ho conosciuta, ha voluto condividere con noi questo momento di grande emozione e gioia dopo aver portato avanti insieme per 10 anni una lunga battaglia contro i divieti della legge  40’, ha dichiarato Filomena Gallo, segretario dell’associazione Luca Coscioni. ‘Sempre di pochi giorni fa – aggiunge – la notizia di altre due coppie sempre a Roma che hanno potuto accedere alla fecondazione eterologa.’

 

‘La prima gravidanza di cui siamo venuti a conoscenza è di una coppia in cui la donna aveva dovuto sottoporsi a cure con farmaci chemioterapici e quindi è diventata  sterile. Entrambi liberi professionisti, lui 47 anni e lei 44 anni,  avevano già preso contatti con un centro per la fertilità in Spagna. Ma dopo aver avuto notizia della cancellazione del divieto di fecondazione eterologa da parte della Consulta, hanno aspettato che fosse possibile farla in Italia’

gc

Questo articolo è stato letto 1 volte.

eterologa, fecondazione, fecondazioni eterologa, gravidanza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net