ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Ischia: Moretti (Pd), 'condono Conte-Salvini e chiusura Unità di missione due schifezze'-Qatar 2022: pugile Canelo attacca Messi, 'mancato rispetto a bandiera Messico'-Fondazione Open: Renzi, 'se qualcuno pensa di intimidirmi non mi conosce'-Covid: Cina, giornalista Bbc picchiato e arrestato durante le proteste-Ischia: Rosato (Iv), 'Conte mente sul condono, il suo governo ha fatto una scelta precisa'-Imprese: Istat, in 2021 torna a crescere produttività del capitale (+7,7%)-Manovra: Renzi, 'domani Meloni-Calenda, la premier ci ascolti, sovranismo fa male all'Italia'-Qatar 2022: scambia i thawb per accappatoi, Zdf 'richiama' commentatore-Pd: Orlando, 'fazioso dire che dietro richiesta costituente c'è mancanza candidato'-Ucraina: Gazprom non taglierà forniture di gas alla Moldavia-Inaugurato a Rho il Teatro civico Roberto De Silva, da fabbrica di cosmetici a centro culturale-Covid Cina oggi, ancora proteste contro lockdown: arresti-Vela d'epoca, a maggio a Genova il primo Classic Boat Show-Ucraina: Kiev , '590 soldati russi morti in un giorno'-Ucraina: Ukrenergo, 'interruzioni di corrente di emergenza in tutte le regioni'-Gb: primo viaggio internazionale per principi del Galles William e Catherine-Ucraina: Gb, 'Kherson è ancora vulnerabile, resta nel raggio dell'artiglieria russa'-**Ucraina: amministrazione russa, 'è falso, non lasciamo centrale Zaporizhzhia'**-Ucraina: 4,7 milioni di rifugiati ricevono status di protezione temporanea in Europa-Csel, in era pre-crisi energetica spesa media delle bollette dei Comuni italiani era 30mila euro mese

4 consigli per una spesa zero waste

Condividi questo articolo:

Ecco alcuni suggerimenti per portare a casa una spesa zero waste senza sprechi

Tutti entrano nei supermercati con le migliori intenzioni: ma uscendo e tornando a casa, non è raro ritrovarsi con più plastica e imballaggi che cibo.

Quando si decide di adottare uno stile di vita senza sprechi, abbandonare le materie plastiche monouso che vengono utilizzate per confezionare il cibo nei supermercati è una delle prime azioni da compiere.

Ciò che spesso ci sfugge è che il potere del consumatore è molto forte: facendo determinate scelte possiamo apportare dei cambiamenti positivi anche nelle grandi produzioni.

Seguendo questo filone, si sono sviluppati dei veri e propri store zero waste, negozi etici che incentivano la sostenibilità, vendendo prodotti sfusi ed eliminando gli imballaggi.

Come ridurre al minimo i rifiuti in un negozio di alimentari

1. Pianifica gli acquisti

Fare una lista dettagliata, pianificando i pasti, fornirà l’organizzazione e la lucidità necessaria quando si entra in un supermercato. Fare acquisti intenzionalmente, aiuterà a frenare l’acquisto eccessivo e superfluo, riducendo gli sprechi alimentari e di conseguenza dando un contributo significativo nelle emissioni di gas serra.

2. Prediligi i prodotti sfusi e usa borse riutilizzabili

Farina, cereali, frutta secca, frutta, verdura sono cibi facilmente acquistabili in modo sfuso. Elimina le buste di plastica: porta sempre con te le borse in tela, rete o cotone, in cui potrai facilmente inserire i cibi sfusi e trasportali a casa in grandi borse riutilizzabili. Non acquistare il pane avvolto nella plastica, ma chiedi direttamente il banco la quantità di cui hai bisogno e falla inserire in un sacchetto del pane, che è quello di carta.

3. Acquista da marchi consapevoli, che incentivano il riciclo

Indipendentemente da quanto una persona possa impegnarsi, ci sono alcuni articoli che non si trovano senza imballaggio o involucro. Prediligi i marchi che utilizzano imballaggi con materiali riciclati, controllando l’etichetta. In questo modo avrai il potere di indirizzare il mercato verso scelte più green e sostenibili.

4. Crea buone abitudini e attiva la creatività

Sviluppa buone abitudini per rendere la spesa zero waste il più comoda e naturale possibile. Metti le borse riutilizzabili in un posto in cui ti risulta semplice ricordarti di prenderle prima di andare a fare la spesa: un esempio potrebbe essere vicino alla porta, oppure in auto. Evita per quanto puoi di acquistare prodotti già pronti, se puoi realizzarli tu a casa in poco tempo.

Non possiamo cancellare completamente tutti i rifiuti dalle nostre routine, ma possiamo certamente fare la nostra parte e incoraggiare gli altri, dando il buon esempio.

Luna Riillo

Questo articolo è stato letto 44 volte.

cibi sfusi, no imballaggi, spesa zero sprechi, spesa zero waste, stile di vita green

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net