arneo

Filo Rosso d’Arneo

Condividi questo articolo:

arneo

Al via il festival letterario itinerante, in Terra d’Arneo

Un festival per celebrare l’identità di un territorio, portando la cultura nei luoghi più significativi che, oggi come ieri, ne disegnano il carattere fiero e generoso.

È “Filo Rosso d’Arneo”, festival letterario nato dalla sinergia e dalla volontà di alcuni partners locali, pubblici e privati, accomunati dal costante spirito di collaborazione e condivisione ma soprattutto dall’amore per la Terra d’Arneo, l’area geografica del Salento ionico a cavallo tra le province di Lecce, Brindisi e Taranto.

Bellezze naturali, luoghi intrisi di storia ed affermate realtà produttive faranno da cornice a reading letterari, dialoghi e rappresentazioni sceniche con importanti autori del panorama nazionale ed internazionale.

Tra gli obiettivi del Festival c’è quello di celebrare i 70 anni di lotte contadine: storie di riscatto e libertà che si sono intrecciate in questi luoghi, storie di diritti violati e conquistati che hanno forgiato le comunità locali ed hanno contribuito a rendere rigogliosa e produttiva questa parte del meridione d’Italia.

Il festival è promosso ed organizzato dal Comitato di cui fanno parte G.A.L. Terra d’Arneo, Associazione Calasanzio Cultura e Formazione, Movimento Turismo del Vino di Puglia, Presidio del Libro di Veglie e Fondazione Moschettini di Copertino.

Gli eventi in calendario, in programma fino al mese di dicembre 2021, si svolgeranno in forma itinerante ed interesseranno tutti i 12 Comuni dell’Arneo, dalla terra al mare, per tessere un itinerario rappresentativo del territorio e valorizzarne bellezze e peculiarità. Nel corso di ogni evento sarà possibile incontrare gli autori, degustare le migliori etichette di vini ed i prodotti locali, nelle incantevoli atmosfere di masserie, cantine, parchi naturali e stabilimenti balneari.

A dare il via all’evento i primi due appuntamenti: venerdì 9 luglio alle ore 20.00 a Leverano presso la cantina Conti Zecca, Mirko Sabatino presenterà il suo libro “La Vita anteriore” – Edizioni nottetempo; mentre sabato 10 luglio alle ore 19.00 a Copertino presso la Cantina Cupertinum sarà ospite Catena Fiorello con il suo ultimo lavoro “AMURI” – Giunti editore.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Gli eventi sono a partecipazione libera e si svolgeranno nel rispetto delle normative anticovid.

Per informazioni: GAL Terra d’Arneo – 0832.970574 – gal@terradarneo.it

Questo articolo è stato letto 36 volte.

amuri, arneo, catena fiorello, festival letterario itinerante, puglia, terra d’Arneo

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net