Uber sospeso: la app ‘Uber pop’ è fuorilegge

Condividi questo articolo:

Il servizio Uber Pop è considerato dal giudice concorrenza sleale

Il tribunale di Milano ha bocciato il reclamo presentato dalla multinazionale che ha provato a mantenere attivo il servizio ‘Uber pop’ che consente a ogni iscritto di fare il tassista ‘senza licenza’.

Il giudice Claudio Marangoni il 25 maggio scorso aveva accolto le richieste dei tassisti che considerano ‘Uber Pop’ concorrenza sleale e quindi aveva disposto on un provvedimento cautelare il blocco della prestazione del servizio su tutto il territorio nazionale.

Quindi Uber aveva 15 giorni di tempo per adeguarsi, altrimenti sarebbero scattate penali. Quindi ora Uber, nella sua versione Pop, ha dovuto arrendersi. Ma siamo sicuri che la battaglia proseguirà.

Resta in funzione il servizio di Uber Black, il servizio ‘standard’, che è più simile al noleggio con conducente.

a.po

Questo articolo è stato letto 8 volte.

app, Concorrenza, taxi, Uber, Uber Pop

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net