ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll

Lungosenna senz’auto, la svolta eco di Parigi

Condividi questo articolo:

Meno traffico e piu’ spazi eco, zone pedonali e piste ciclabili: questi gli obiettivi del Sindaco di Parigi, che impone il divieto di circolazione per le auto sul Lungosenna

Parigi punta a meno traffico, più spazi pedonali e più piste ciclabili. Da lunedi’ prossimo altri due chilometri di Lungosenna, sulla riva sinistra nel centro della capitale francese, dal Pont Royal, di fronte al Museo d’Orsay, al Pont de l’Alma, poco lontano dalla Tour Eiffel, saranno definitivamente chiusi al traffico. Cominciano infatti i lavori per rendere pedonale entro la primavera anche questo tratto di banchina nel cuore della citta’, dopo il percorso senza auto da quest’estate sulla riva destra.

La capitale di Francia punta ad uno sviluppo eco. Nel nuovo spazio verde di Parigi, di 4,5 ettari su 2,3 chilometri, sara’ creata una lunga passeggiata e una pista ciclabile intervallata da impianti sportivi e culturali e da giardini, oltre a ristoranti, bar e nuovi attracchi per le imbarcazioni. La crociata anti-auto per una citta’ meno inquinata e meno rumorosa voluta dal sindaco socialista di Parigi, Bertrand Delanoe, continua a essere contestata dai responsabili dell’Ump, il partito di destra dell’ex maggioranza al governo, i quali avrebbero preferito sviluppare attivita’ economiche e commerciali senza restrizioni alle auto.

(g.cat.)

Questo articolo è stato letto 7 volte.

capitale francese, francia, Lungosenna, Museo d'Orsay, parigi, passeggiata, piste ciclabili, Pont d'Alma, Pont Royal, spazi pedonali, Tour Eiffel, traffico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net