Gli italiani non sono interessati alle auto elettriche

Condividi questo articolo:

Costi elevati e scarsa conoscenza delle caratteristiche le cause principali

Areté, azienda leader nel settore della consulenza energetica ha condotta un’indagine ““Vendita di solo auto elettriche dal 2035, cosa ne pensano gli italiani?” per capire cosa pensa il popolo degli italiani degli obiettivi di decarbonizzazione che si è posta la nazione e che dovrebbero essere raggiunti entro il 2035.

L’indagine ha verificato sul campo alcuni indicatori che rivelano molto degli attuali consumi di mobilità: l’88% degli intervistati utilizza oggi una vettura con motore termico, ma cresce la quota di quanti si affidano alle soluzioni alternative (il 9% ha scelto l’ibrido e il 2% l’elettrico). Sei italiani su dieci non hanno mai utilizzato, né provato una vettura elettrica. Tra coloro che l’hanno testata, l’87% esprime un giudizio positivo, apprezzandone la silenziosità, la dotazione tecnologica di bordo, la comodità d’uso in città, il cambio automatico e l’accelerazione immediata. Solo il 13% ha riscontrato delle criticità alla guida.

Costo delle vetture

Il freno principale, che spinge gli italiani a non considerare questo tipo di auto quando si accingono a fare una valutazione per comprare un nuovo modello di macchina, è il costo considerato molto elevato. Quanto sono disposti a pagare gli italiani per avere un’auto elettrica? La risposta è meno di 30mila euro, mentre la media di prezzo dei modelli che sono in vendita attualmente è di 40mila euro.

Caratteristiche tecnologiche

Un’altra problematica è data dalla scarsa conoscenza delle caratteristiche tecnologiche dei veicoli e della sostanziale differenza fra le auto elettriche e quelle ibride. Il 61% degli intervistati non sa che i motori ibridi sono molto diversi tra loro, mentre il 40% pensa che tutte le vetture ibride ed elettriche siano auto a emissioni zero.

Il 47% reputa che si possa ricaricare l’auto elettrica direttamente alla presa della corrente senza alcuna modifica al contratto della luce, né installazioni di apparecchiature particolari; infine il 47% pensa che tutte le ibride siano in grado di percorrere almeno 50 km viaggiando in modalità elettrica.

Quasi la metà degli italiani, ovvero il 45% dei partecipanti al sondaggio, ritiene che lo scenario fissato dagli obiettivi del FIT for 55, secondo il quale dal 2035 si venderanno soltanto vetture totalmente elettriche, non si realizzerà.

Luna Riillo

Questo articolo è stato letto 42 volte.

auto elettrica, costi elevati auto elettriche, italiani e auto elettriche, obiettivi di decarbonizzazione

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net