ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Tennis: Pennetta, 'Nadal campione infinito ma Berrettini se la gioca alla pari'-Ostia: tentano estorsione a imprenditore, tra arrestati uomo che gambizzò Triassi-Quirinale: Infante (Insieme), 'Mattarella o con colpo d'ala il giudice costituzionale Prosperetti'-Tennis: Pennetta, 'sconfitta Sinner fa parte del processo di crescita, il futuro è suo'-**Quirinale: al via terzo scrutinio, quorum per l'ultima volta a 673-Calcio: Nazionale, Romagnoli convocato al posto di Bastoni-Tennis: Pietrangeli, 'perdere con Tsitsipas ci sta ma Sinner ha un grande futuro e si rifarà'-Tennis: Pietrangeli, 'se Berrettini serve al meglio contro Nadal è favorito e può vincere il titolo'-Basket: Nba, Philadelphia supera New Orleans grazie a un super Embiid-Basket: Nba, James trascina i Lakers alla vittoria in trasferta su Brooklyn-Agrigento: cinque morti a Licata dopo lite famiglia, allarme dato da moglie assassino-Basket: Nba, i Clippers rimontano 35 punti e battono Washington 116-115-Calcio: l'allarme di Marotta, 'Serie A a rischio default, Governo non può ignorarla'-Calcio: l'allarme di Marotta, 'Serie A a rischio default, Governo non può ignorarla' (2)-Agrigento: lite in famiglia, 3 morti a Licata-Tennis: Australian Open, Swiatek batte Kanepi in rimonta e vola in semifinale-Tennis: Australian Open, Sinner ko in tre set e Tsitsipas è in semifinale-Tennis: Australian Open, Collins in semifinale-Tennis: Australian Open, Bolelli e Fognini ko ai quarti di finale in doppio-Basket: Nba, i risultati delle partite

Trieste: olio fritto come carburante per navi

Condividi questo articolo:

I pescherecci di Trieste ricicleranno l’olio fritto per farne carburante per le loro barche: combattono così il caro gasolio e l’inquinamento ambientale

 

I pescherecci di Trieste combattono il ‘caro gasolio’ e l’inquinamento ambientale utilizzando come carburante per i propri mezzi l’olio esausto proveniente da scarti di frittura. Dopo uno studio finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia, alcuni pescatori di Trieste si stanno preparando a diventare produttori e utilizzatori di biocarburanti provenienti da olii esausti prelevati da sagre, ristoranti, ittiturismi, trattorie e friggitorie della provincia.

L’utilizzo dell’olio esausto come carburante non ha comportato, durante la fase di sperimentazione avviata nel 2012, nessun problema ai pescherecci. Anzi, anche a livello ambientale sono stati ottenuti importanti risultati, essendo state ridotte le emissioni di gas.

Il consumo annuo di carburante della flotta di pesca triestina si aggira attorno ai 400.000 litri; negli ultimi anni il costo del gasolio per la pesca e’ passato da 0,39 euro/litro del 2009 a 0,80 del 2013. L’impianto per il trattamento chimico dell’olio usato ha un costo di circa 10.000 euro, e il risparmio per i pescatori viene valutato attorno ai 300.000 euro l’anno, visto che il costo del filtraggio e il procedimento chimico per la trasformazione in biodiesel non supera i 12 centesimi di euro al litro.

Questo articolo è stato letto 58 volte.

carburante, olio fritto barche Trieste, olio fritto carburante, Trieste

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net