Auto elettrica, le batterie che si auto-riparano

Condividi questo articolo:

Potrebbero arrivare presto sul mercato le batterie che si auto-riparano tra una ricarica e l’altra

 

Le auto elettriche saranno più economiche ed efficienti e le loro batterie saranno in grado di auto-ripararsi. A lavorare sulle batterie al litio del futuro è il  professor Yi Cui della Stanford University e il professor Zhenan Bao, in collaborazione con altri scienziati.

La batterie che saranno in grado di auto-ripararsi consistono in delle unità che si rigenerano tra un ciclo di ricarica e l’altro, mantenendo inalterata per lungo tempo la loro capacità di immagazzinare energia. In particolare, gli scienziati stanno lavorando sul silicio che, tra una fase cattura di elettroni e quella del loro rilascio, subisce delle crepe nella sua struttura che ne limitano la capacità di generare un contatto elettrico, causando la perdita della proprietà degli anodi di attirare elettroni. Conseguenza diretta del guasto è il fatto che la batteria non riesce più a immagazzinare la stessa quantità di energia che immagazzinava da nuova.

Gli scienziati per la realizzazione delle batterie per auto elettriche che si auto-riparano hanno pensato di impiegare un rivestimento polimerico capace di simulare le proprietà auto-rigeneranti della pelle per rivestire l’elettrodo in silicio delle batterie al litio. Non appena i legami molecolari del silicio si rompono generando delle crepe, questi polimeri si ‘attraggono’ ricostruendo i legami e facendo mantenere all’elettrodo la sua forma originale.

gc

Questo articolo è stato letto 6 volte.

auto, auto elettriche, auto elettriche batterie, batterie auto elettriche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net