ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
**Omofobia: Mirabelli, 'richiesta tavolo strumentale, ddl Zan in aula'**-Centrodestra: Donzelli (Fdi), 'collaborazione con Lega e Fi ma partito unico non ha senso'-Maturità 2021, Bianchi: "Non sarà di serie B"-Pd: Parisi, 'sconcerto per la fine che dirigenza sta facendo fare a primarie'/Adnkronos-Pd: Parisi, 'sconcerto per la fine che dirigenza sta facendo fare a primarie'/Adnkronos (2)-Vaticano: Riesame su Torzi, ‘braccio ferro con S.Sede seguito con apprensione persino da Papa’-Pd, Parisi: "Sconcerto per la fine che dirigenza sta facendo fare a primarie"-**Comunali: Marcucci, 'd'accordo con Conte, basta fusioni a freddo'**-**Arte: si chiarisce mistero presunto Caravaggio di Madrid, era nelle collezioni reali**-Tv: Bonolis, 'a 60 anni posso dirlo, sono un ragazzo fortunato'-Cina: da Cangini interrogazione a Di Maio, 'chiarisca se su Uiguri è con Grillo'-Calabria: Militano, 'contattata dal Nazareno per candidarmi presidente, ho detto no'-Suez, acquisisce Aria Technologies e alza know how su qualità aria-Suez: acquisisce Aria Technologies e alza know how su qualità aria (2)-**Roma: Calenda, 'voto a me è voto a destra? da Pd mai un'idea'**-Covid: allarme palestre lombarde, 'iscrizioni crollate del 50%'-M5S: Camera esprime solidarietà ad Aiello per aggressione subita domenica-Ppe: Rizzotti (Fi), 'orgogliosa per elezione vicepresidente gruppo in Consiglio Europa'-**Libri: Edith Bruck, esce giovedì volume di poesie inedite dal titolo'Tempi'-**Libri: Edith Bruck, esce giovedì volume di poesie inedite dal titolo'Tempi' (2)

Amianto nelle auto cinesi vendute in Italia. Parte inchiesta

Condividi questo articolo:

Il procuratore Raffaele Guariniello ha avviato un’inchiesta sulle auto cinesi vendute nel nostro territorio. La questione è legata alla presenza di parti in amianto nei componenti di alcuni modelli

 

Sono in corso, in tutta Italia, degli accertamenti sulle auto di origine cinese commercializzate sul nostro territorio. Il procuratore Raffaele Guariniello ha chiesto agli ispettori delle Asl di tutta Italia di verificare se nelle concessionarie che hanno venduto le auto della Great Wall Motors, azienda cinese, gli operai che si sono occupati di eliminare dalle vetture le parti in amianto siano stati contaminati. Alla procura di Torino, infatti,  risulta che la società abbia chiesto ai concessionari di provvedere alla bonifica, ma gli inquirenti, però, hanno dubbi sulla correttezza e sui livelli di sicurezza dell’operazione.

I lavoratori  sembrerebbe che abbiano operato senza usare le dovute protezioni, come guanti e mascherine. Esiste il rischio, secondo Guariniello, che alcuni di essi si siano ammalati di tumore. Il materiale tossico sarebbe contenuto nelle guarnizioni delle linee.

gc 

Questo articolo è stato letto 13 volte.

auto, auto amianto, auto origine cinese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net