ULTIMA ORA:
aeroporti

5G negli aeroporti

Condividi questo articolo:

aeroporti

Preoccupa il rischio interferenze con gli strumenti di bordo

La tanto attesa quinta generazione della telefonia mobile (5G) continua a far parlare di sé.

L’entrata in vigore di questa tecnologia in prossimità degli aeroporti statunitensi mette in allarme le compagnie aeree di tutto il mondo.

Il timore è di interferenze e problemi in volo, tanto che Emirates ha ultimamente annunciato la sospensione di voli verso nove città americane, fatte salve New York, Los Angeles e Washington DC.

Gli Emirati Arabi Uniti hanno implementato senza incidenti la copertura 5G in tutti gli scali (come del resto è accaduto in decine di altri Paesi).

Il problema, infatti, sembra riguardare gli Stati Uniti, a seguito delle dichiarazione, da parte della Federal aviation administration, di possibili rischio d’interferenze con le apparecchiature aeronautiche, preoccupazioni espresse anche da colossi come Boeing e Airbus. In particolare il C-Band del 5G potrebbe dare problemi con gli strumenti di bordo necessari all’atterraggio in certe condizioni.

Questo articolo è stato letto 55 volte.

5G, 5g negli aeroporti, aeroporti

Comments (4)

I commenti sono chiusi.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net