Pa: EY, digital talk ‘Le new ways of working nella Pubblica amministrazione’

Condividi questo articolo:

Roma, 1 ott. (Adnkronos/Labitalia) – Il lockdown ha imposto il lavoro da remoto alla stragrande maggioranza dei lavoratori del terziario, inclusi quelli della Pubblica amministrazione e, nonostante le difficoltà culturali e tecnologiche, l’esperimento ha avuto risultati soddisfacenti, da un punto di vista sia di produttività sia di soddisfazione dei lavoratori. Ora la sfida è non tornare indietro: la transizione verso le ‘new ways of working’, se gestita correttamente, può essere un incredibile fattore di accelerazione dell’efficienza e della modernizzazione della Pa e del Paese. Ma quali sono gli strumenti che consentiranno alla Pa la transizione nel ‘lavoro del futuro’?

Per iniziare, investimenti in infrastrutture fisiche e tecnologiche, nella formazione e nelle politiche di gestione delle risorse umane e la creazione di nuovi luoghi di lavoro. Se ne discuterà giovedì 1 ottobre nel corso del digital talk ‘Le new ways of working nella Pubblica amministrazione’, promosso da EY e trasmesso in streaming su Adnkronos.com, a partire dalle ore 15.

Interverranno: Alessandro Bacci (Regione Lazio), Dario Bergamo (EY), Davide Bottazzi (EY), Guido Cutillo (EY), Ivano Ilardo (EY), Monica Parrella (ministero dell’Economia e delle finanze), Sauro Angeletti (Presidenza del Consiglio dei Ministri) e Iliana Totaro (Gruppo Enel).

Questo articolo è stato letto 5 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net