Manageritalia Liguria, Monica Nolo confermata presidente

Condividi questo articolo:

Genova, 16 ott. (Adnkronos/Labitalia) – Si è tenuta l’assemblea elettiva di Manageritalia Liguria che, alla presenza di un buon numero di associati tutti con mascherine e debitamente distanziati, ha eletto il nuovo consiglio direttivo e gli altri organi statutari per il quadriennio 2020-2024. Subito dopo, il rinnovato consiglio direttivo ha rieletto presidente Monica Nolo e vicepresidenti Francesca Mariani e Luc Jean Georges Penaud. Monica Nolo è oggi direttore generale Confart Liguria, Francesca Mariani è senior manager in PwC e Luc Jean Georges Penaud export department manager di Casasco & Nardi spa.

“I manager sono oggi più di sempre – ha dichiarato dopo l’elezione Monica Nolo – in prima linea per riprenderci il futuro. Abbiamo però bisogno, come ha detto nel suo intervento il nostro associato e sindaco di Genova Marco Bucci, di leader e di leadership perché noi dobbiamo guardare avanti dare una vision e una strategia e su queste coinvolgere tutti per andare avanti con forza e coraggio. Alla nostra associazione il compito di supportare i manager in queste sfide sempre più pressanti e importanti e portare il loro contributo anche fuori dalle aziende sul territorio dialogando con tutti”.

Dopo l’elezione da parte del consiglio direttivo, la presidente Nolo ha sottoscritto, come preannunciato e condiviso in assemblea, il Manifesto della Comunicazione non Ostile ideato dall’Associazione Parole O_Stili, una dichiarazione di intenti che contiene dieci princìpi volti a migliorare lo stile e il comportamento di chi opera in rete. Un impegno di responsabilità civica condivisa che la comunità manageriale intende promuovere, coinvolgendo tutti gli attori e i cittadini della regione e con il contributo importante di Fondazione Prioritalia e ASviS (Alleanza per lo sviluppo sostenibile).

Un impegno che segue quello assunto a livello nazionale con la firma del Manifesto da parte della presidente di Prioritalia (La Fondazione dei manager italiani per portare il loro contributo all’innovazione sociale) Marcella Mallen, il 2 ottobre, in occasione dell’evento sul Goal 16 durante il Festival dello sviluppo sostenibile di ASviS.

I dirigenti privati sono oggi in Liguria 2.592 (ultimo dato disponibile Inps al 2018) e negli ultimi 10 anni hanno subito un calo del 15%, ma sono in ripresa con una crescita dello0,3% nel 2018.

I dirigenti del terziario in Liguria, quelli che fanno capo a Manageritalia, sono in forte aumento nell’ultimo decennio (+8%) e in crescita anche nel 2018 (+2,3%) rispetto al 2017. Nonostante la crisi infatti i numeri sul territorio sono in linea con le tendenze nazionali del settore.

Questo articolo è stato letto 6 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net