ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Reggio Calabria, grave incidente su SS106: scontro tra auto e moto, un morto-Rama a Ranucci: "Pronto a partecipare a Report ma in diretta, basta calunnie"-Clima, Confindustria e Deloitte: costo emissioni gas serra nel G7 penalizza competitività-Lavoro, ecco 6 consigli per affrontare al meglio un colloquio in inglese-Guglielmo Marconi, 150 anni fa la nascita di uno dei più grandi inventori della storia moderna-Israele, Hamas: "Giù armi con accordo su 2 Stati". Proteste pro Gaza in campus Los Angeles, 93 arresti-Bce: "Inflazione Eurozona continua a decelerare, crescita in ripresa graduale in 2024"-25 aprile, Meloni: "Con fine fascismo poste basi democrazia". Salvini: "Sempre onorato senza sbandierarlo"-Fiorello: "72% italiani si sente antifascista, l'altro 28% manda curriculum alla Rai"-25 aprile, manifestazioni in tutta Italia: tensioni al corteo a Roma-Francia, cadute le pale del Moulin Rouge a Parigi-25 aprile, a Roma in piazza manifestanti pro Palestina e Brigata ebraica: grida e insulti - Video-Pechino Express 2024, oggi ottava tappa: 5 coppie ancora in gara, chi andrà in semifinale?-Dengue e malaria, boom di casi: è colpa del clima, allarme infettivologi-Disturbi della memoria, scoperto come il cervello distingue e conserva eventi simili-Ucraina, ecco i nuovi missili Atacms: come cambia la guerra-Ucraina, Biden: "Subito armi a Kiev". Missili Atacms già inviati in segreto-Houthi rivendicano attacchi contro due navi Usa e una israeliana-Europee, magistrato Tarfusser si candida: ira Castagna contro Calenda-Enel, intesa con sindacati: 2.000 ingressi in 3 anni

All’Università Lum arriva la Scuola di Alta formazione in turismo digitale

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – Le imprese del turismo operano in un contesto competitivo in costante mutamento a causa della globalizzazione dei mercati e dell’impatto delle ict che, con l’introduzione di nuovi strumenti di gestione e comunicazione, hanno generato nuovi bisogni di competenze e ruoli professionali per le imprese. Con queste premesse è stata istituita la Scuola di Alta formazione in turismo digitale della Libera Università Mediterranea "Giuseppe Degennaro", diretta dalla professoressa Patrizia Guida. La scuola, che verrà presentata nel corso di un evento il 21 febbraio prossimo, alle ore 10, presso l’aula Aldo Rossi della Lum, propone diverse tipologie di percorsi formativi: master annuale (60 cfu), corsi executive di 120 ore e percorsi di aggiornamento di 24/30 ore su singoli temi, tutti a titolo gratuito grazie al finanziamento ministeriale. Si colloca all'interno del progetto 'Patti Territoriali', che vede tutte le università pugliesi coinvolte, ed è interamente finanziata dal Ministero dell'Università. La mission della Scuola è quella di rispondere alla necessità di aggiornamento delle competenze maggiormente richieste dal settore, tra cui emergono le competenze legate al digitale e, più in generale, alla preparazione multidisciplinare (economica, urbanistica, umanistica e sociologica), che consenta agli operatori di costruire un’offerta turistica accurata, rispettosa dell’ambiente e competitiva sul piano internazionale. L’emergenza formativa del settore turistico, in termini di upskilling e re-skilling, era emersa nel 2019 durante l’Annual Meeting del World Economic Forum a Davos, quando si era stimato che più della metà dei dipendenti del comparto turistico mondiale avrebbe richiesto una riqualificazione entro il 2025 a causa del progresso tecnologico. In Italia il turismo, che rappresenta un settore economico strategico in continua evoluzione, necessita di figure professionali altamente specializzate. Il piano strategico del turismo 2016-2025 della Puglia, regione a forte vocazione turistica, fa esplicito riferimento alla inderogabile “necessità di stimolare l’aggiornamento professionale costante di tutta la filiera”, che prevede “un investimento sui percorsi di formazione, scuole e istituti professionali dedicati al Turismo”. —lavorowebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Questo articolo è stato letto 1 volte.

adnkronos, lavoro

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net