ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Vino: Suavia, con 'I luoghi' il racconto di una famiglia e della sua terra-'Un concerto per le feste' all'Istituto Polacco di Roma-Libri: networking per costruire il futuro, esce 'Il Potere delle relazioni' di Marco Vigini-Ucraina, Architetti italiani 'in campo' con 'Design for Peace'-Design: Talenti compie 20 anni, outdoor made in Italy tra design e tecnologia-Subito, 2023 con incremento a doppia cifra fatturato rispetto al 2022 -Gallucci (Giovani Confindustria Fermo): "Il marketing a difesa del primato distretto calzatura Marche"-Mozzarella di bufala Dop: export oltre 40%, al via da Parigi tour di promozione-Crollo Firenze, Di Franco (Fillea): "Incontro lunedì con governo? vogliamo trattativa vera"-Milleproroghe, l'esperto: "Ecco come funzionano le nuove regole sul contratto a termine"-Vino, al via corso Onav Roma per assaggiatori - I livello-Fenimprese: ecco libro 'E' nata una stella', ricavato in beneficenza-Social, Udicon: influencer no, recensioni on line sì, ecco come italiani scelgono acquisti-Energia, Zullo (Miwa Energia): "Fine tutela, centrali trasparenza e attenzione per utente"-Professioni, Corrado Sassu: "L'agente immobiliare è l'investigatore privato di chi cerca casa"-Crollo Firenze, Cifa Italia: "Creare sistema di rating di qualità delle imprese"-Crollo Firenze, Panzarella (FenealUil): "Tavolo permanente su sicurezza, modello Giubileo per limiti a subappalto a cascata"-Tributaristi: "Sì aggiornamento professionale come garanzia e tutela utenza"-Mestieri: non solo scarpe, a lezione di creatività e imprenditorialità dal maestro calzolaio di Acilia-Municipia-Yunex Traffic Italia, insieme per trasformazione digitale mobilità urbana

Energia pulita dai funghi: una nuova fonte per produrre biocarburante

Condividi questo articolo:

Per produrre energia pulita, alcuni scienziati dell’Universita’ del Montana avrebbero individuato nel fungo Nodulisporium, una nuova fonte per creare il biodiesel

Ricavare energia pulita dai funghi. E’ questo, in sintesi, il dato più interessante emerso nel corso di una ricerca condotta da alcuni scienziati americani dell’Università del Montana (i cui risultati sono stati pubblicati recentemente sulla rivista di settore ‘Microbial Ecology’). Secondo questo studio infatti, è stato possibile individuare nel fungo ‘Nodulisporium’ (denominato anche ‘Hypoxylon’), delle sostanze chimiche che, una volta sintetizzate, avrebbero caratteristiche molto simili a quelle del biodiesel.

Per ricavare energia pulita dai funghi, i ricercatori hanno quindi individuato, attraverso una serie di scansioni effettuate con microscopio elettronico, un composto volatile organico all’interno del ‘Nodulisporium’ dalle eccezionali proprietà antimicrobiche ed impiegabile come biocarburante. In particolare, il composto analizzato, conosciuto come ‘1,8-cineole eucaliptolo’, sarebbe presente anche in molti oli essenziali ed avrebbe una ‘struttura chimica’ tale da essere facilmente impiegato nei processi di sintesi dei biocarburanti.

L’energia pulita ricavata dai funghi, ha inoltre permesso agli scienziati statunitensi di testare la nuova miscela di biocarburante che, già nel 2011, è riuscita a far funzionare un motore. Una scoperta, questa, che potrebbe diversificare ulteriormente le fonti naturali da cui ricavare i biocarburanti, riducendo al tempo stesso l’impatto ambientale derivato dall’eccessivo sfruttamento di alcune ‘risorse primarie’ (utilizzate per fini energetici). Ovviamente, prima di trasferire questa ‘conoscenza tecnologica’ ad un livello che consenta l’impiego commerciale del nuovo biocarburante, sarà necessario studiare un modello di produzione industriale in grado di abbattere i costi economici del processo complessivo.

(Matteo Ludovisi)

 

Questo articolo è stato letto 62 volte.

biocaburante, biocarburanti, energia, energia pulita, funghi

Comments (8)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net