Voto Veneto: Zaia, ‘consenso da chi di solito non ci vota, non voglio deluderli’

Condividi questo articolo:

Treviso, 22 set. (Adnkronos) – “I veneti hanno apprezzato il fatto che ho ereditato una regione bistrattata, una provincia dell’impero, che non aveva molto rispetto. Oggi, dopo dieci anni, il Veneto è in prima fila, è sotto i riflettori e non lo dico per vanità, ma ha recuperato l’autorevolezza che aveva perso e questo si è visto dal voto, che è un voto del popolo”. E’ l’interpretazione del voto del rieletto governatore del Veneto, Luca Zaia, a Treviso.

“Sento la responsabilità, siamo allineati verso l’obiettivo”. In più, continua, “abbiamo preso il consenso da cittadini veneti che normalmente non ci votano. sono gli stessi veneti che lasciando perdere le loro idee, magari sono andati a votare per l’autonomia. Non voglio deludere questa fiducia, magari decideranno di rivotarci, e io mi assumo responsabilità di rappresentare tutti i veneti. I cittadini devono avere risposte”.

Questo articolo è stato letto 5 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net