Violenza su donne: Regimenti (FI), ‘Ddl approvato in Cdm passo in avanti’

Condividi questo articolo:

Roma, 4 dic (Adnkronos) – “L’approvazione da parte del Consiglio dei ministri del disegno di legge per contrastare con maggiore efficacia la violenza contro le donne rappresenta una splendida notizia. Un importante passo avanti per combattere questa gravissima piaga, compiuto anche grazie al ruolo decisivo delle ministre di Forza Italia”. Lo afferma l’eurodeputata di FI Luisa Regimenti, presidente onorario e fondatrice della Rete delle donne, da sempre in prima linea nella difficile battaglia contro ogni genere di violenza domestica.

“Anche se la strada – spiega la Regimenti – è ancora lunga, il disegno di legge presentato ieri, che spero venga approvato in tempi rapidi dal Parlamento, introduce importanti novità che intervengono sotto il profilo della prevenzione. Prevedere per esempio il fermo immediato per i violenti in caso di imminente pericolo, risponde all’esigenza, da me più volte denunciata, di interrompere quella drammatica spirale di femminicidi che il più delle volte avviene malgrado ci siano state una o più segnalazioni di maltrattamenti, minacce o aggressività nei confronti delle donne”.

“Allo stesso modo, estendere le misure di prevenzione personali previste per i reati di mafia agli indiziati di tutti gravi reati relativi alla violenza di genere e a quelli già segnalati in precedenza, per percosse, lesioni e violazione di domicilio, potrà rappresentare un ottimo deterrente per disarmare la mano di quanti, fino ad oggi, hanno pensato che distruggere la vita di una donna, psicologicamente e materialmente, sia un reato come tutti gli altri, spesso mai punito a dovere”, prosegue.

Questo articolo è stato letto 7 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net