Ue: Picierno, ‘il3/12 a Bari con Fitto, prima tappa viaggio nel Sud’

Condividi questo articolo:

Roma, 1 dic. (Adnkronos) – “Si tratta della prima tappa di un viaggio nel Mezzogiorno per mettere in rete le tante esperienze di imprenditori, intellettuali, amministratori locali e nazionali che ogni giorno lavorano per il Sud e il suo protagonismo”. Così Pina Picierno, vicepresidente del Parlamento Ue, sull’iniziativa ‘L’Europa Presente, da Altiero Spinelli a David Sassoli, il sogno europeo alla prova del tempo’, che si svolgerà sabato 3 dicembre a Bari, ore 9,30, presso il Teatro Petruzzelli a cui interverrà il ministro per gli Affari Ue, Raffaele Fitto, oltre a personalità del mondo culturale, accademico, dell’informazione, dell’editoria, delle istituzioni e degli enti locali.

“Un viaggio per tornare alla politica, per raccontare le eccellenze e i problemi da risolvere, un viaggio che ha come approdo un nuovo europeismo che nasca dal Mezzogiorno e dalla sua storia, che consenta di riannodare i fili con le sue radici. Troppo spesso il Mezzogiorno viene raccontato o analizzato con slogan, dimenticando la sua complessità. La crescita del Mezzogiorno è condizione imprescindibile per garantire sviluppo a tutto il Paese ed è proprio da questa idea che iniziamo il nostro viaggio”, aggiunge Picierno.

“Nel complesso stiamo attraversando una fase particolarmente delicata, in cui il futuro dell’Ucraina e la stabilità dell’Europa sono intrecciati e interconnessi. Sostenere le ragioni dell’Ucraina significa sposare i valori fondativi dell’Unione Europea. Un filo che si snoda nel corso del tempo unisce l’attuale contesto con le lezioni lasciateci in eredità da Altiero Spinelli e David Sassoli in tema di diritti e libertà, conquiste non negoziabili e da custodire con cura. La prova cui siamo sottoposti oggi è titanica ma, a maggior ragione, dobbiamo vincerla per affermare il primato delle democrazie. Per ribadire con forza questi concetti, Bari è luogo perfetto, nel cuore del Mezzogiorno, la cui crescita è legata all’Europa, alle sue opportunità, a partire dal Pnrr”.

Questo articolo è stato letto 1 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net