Tv: reti Mediaset si aggiudicano prima e seconda serata

Condividi questo articolo:

Roma, 5 lug. (Adnkronos) – Ieri, sabato 4 luglio, le Reti Mediaset si sono aggiudicate prima, seconda serata e 24 ore con, rispettivamente: 5.991.000 spettatori totali (38.70% di share attiva), 3.550.000 spettatori totali (38.45% di share attiva) e 2.628.000 spettatori totali (33.24% di share attiva). Canale 5 è leader in prima, seconda serata e 24 ore con, rispettivamente: 2.660.000 spettatori totali (18.93% di share attiva), 1.637.000 spettatori totali (19.69% di share attiva) e 1.162.000 spettatori totali (14.79% di share attiva).

Il Tg5 delle ore 20.00 informa 2.894.000 spettatori totali ed è al vertice sul pubblico attivo con il 20.77% di share. L’edizione delle ore 13.00 è la più seguita con 2.834.000 spettatori (19.42% di share individui).

Da segnalare in particolare su Canale 5, “Paperissima Sprint” intrattiene 2.695.000 spettatori totali ed è il programma più visto dell’access prime-time sul pubblico attivo con il 19.13% di share; a seguire, la riproposizione di “Ciao Darwin 7 – La Resurrezione” si aggiudica la serata con 2.663.000 spettatori totali nella fascia di prime-time e il 20.04% di share sul target attivo; su Italia 1, in day-time, l’appuntamento con “Sport Mediaset” interessa il 15.77% di share sul target 15 – 34 anni con 1.089.000 spettatori totali; su Retequattro, “Stasera Italia Weekend” è al vertice dell’informazione in access prime-time con: 1° parte, 5.22% di share individui (845.000 spettatori totali); 2° parte, 1.094.000 spettatori totali, 6.43% di share individui. La 5 è la rete tematica più seguita del prime-time con il film per la tv della serie Inga Lindstrom “Legami di sangue”: 407.000 spettatori totali con il 2.35% di share individui.

Questo articolo è stato letto 3 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net