Tv: è morto Walter Olkewicz, il Jacques Renault di ‘Twin Peaks’

Condividi questo articolo:

Los Angeles, 8 apr. – (Adnkronos) – L’attore statunitense Walter Olkewicz, caratterista noto per i suoi ruoli nelle serie tv “Twin Peaks”, “Casalingo superpiù”, “Giudice di notte” e “Grace Under Fire”, è morto all’età di 72 anni nella sua casa di Reseda di Los Angeles. L’annuncio della scomparsa è stato dato dal figlio, lo sceneggiatore Zak Olkewicz, a “The Hollywood Reporter”. Negli ultimi vent’anni l’attore aveva sofferto di diversi e ripetuti problemi di salute, subendo una serie di interventi chirurgici al ginocchio che gli hanno causato infezioni, costringendolo a letto e quindi impedendogli di lavorare a lungo.

Nella serie originale cult “I segreti di Twin Peaks” (1990) di Mark Frost e David Lynch era il barista e croupier Jacques Renault. Lo stesso ruolo che aveva interpretato anche in “Twin Peaks: The Missing Pieces” (2014) e “Twin Peaks. Il ritorno” (2017). Olkewicz ha anche interpretato un avvocato mafioso, Jerome “Romey” Clifford, la cui morte per suicidio di fronte a due giovani dà inizio alla trama del legal thriller “Il cliente” di Joel Schumacher (1994), tratto dall’omonimo romanzo di John Grisham.

Come caratterista ha recitato in numerosi telefilm, tra cui “Dolly”, “Falcon Crest”, “Avvocati a Los Angeles” e “Barney Miller”. E’ stato un operaio della raffineria di petrolio, Dougie Boudreau, in “Grace Under Fire” (1993-96).

Questo articolo è stato letto 4 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net