ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
**Ginnastica: Europei, D'Amato oro nel concorso generale e Maggio bronzo**-Calcio: Atalanta, lesione al bicipite femorale per Ederson-Motomondiale: Marquez, 'senza il 4° intervento al braccio mi sarei dovuto ritirare'-Calcio: Sassuolo, ufficiale l'acquisto di Pinamonti dall'Inter-**Elezioni: Orsina, 'incipriarsi? Letta forza per visbilità, ma accettabile in campagna elettorale'**-Calcio: Juventus, Pellegrini verso la cessione in prestito all'Eintracht Francoforte-**Nuoto: Europei, Ungheria oro nella 4x200 stile libero e azzurri argento**-**Elezioni: fonti Azione, 'impegno a costruire gruppi sancito in accordo con Iv'**-Nuoto: Razzetti, 'ho la pelle d'oca, vincere in casa è una gioia incredibile'-Nuoto: Europei, Martinenghi e Poggio in finale nei 100 rana-Nuoto: Europei, Razzetti oro e Matteazzi bronzo nei 400 misti-Nuoto: Europei, Panziera in finale nei 200 dorso con il miglior tempo-Nuoto: Europei artistico, argento per le azzurre nel team tecnico (2)-Nuoto: Europei, Di Pietro e Tarantino in finale nei 100 stile libero-Calcio: Juventus, visite mediche terminate per Kostic, contratto depositato-Elezioni, sondaggista Noto: "Terzo polo? se un centro certo non un cartello elettorale +10%"-Nuoto: Europei, Ceccon in finale nei 50 farfalla-Calcio: Trentalange, 'arbitri si stanno preparando con scrupolo, sarà stagione difficile'-Calcio: Torino, ufficiale l'acquisto di Vlasic in prestito dal West Ham-**Elezioni: sondaggista Masia, 'terzo polo? 'spazio politico al centro di circa 15%-20%'**

Terrorismo: fratello Campagna, ‘Bergamin? In debito per sempre, Andrea da 40 anni nella tomba’

Condividi questo articolo:

Milano, 29 giu.(Adnkronos) – “Siamo in un Paese dove c’è uno Stato di diritto; qui gli è stata data quella pena, finché non la scontano, resteranno sempre in debito con l’Italia e soprattutto con gli italiani”. Così Maurizio Campagna, fratello di Andrea, agente di pubblica sicurezza in servizio alla Digos di Milano, ucciso il 19 aprile 1979 in un attentato in seguito rivendicato dal gruppo dei Proletari armati per il comunismo, interpellato al telefono dall’Adnkronos dopo la notizia che la Corte d’appello di Parigi ha negato le richieste di estradizione per i dieci ex terroristi di estrema sinistra italiani rifugiati in Francia, tra i quali Luigi Bergamin, condannato per concorso morale anche nell’omicidio Campagna (pena prescritta nel 2008).

“La ‘dottrina Mitterrand’ purtroppo ha fatto un mucchio di danni -commenta amareggiato Campagna- in questo modo, hanno potuto godere di uno ‘scudo’ di protezione persone che nella maggior parte dei casi hanno ucciso; ora si dirà che ormai sono passati tanti anni e sarebbe meglio metterci una pietra sopra. Ma se dovesse passare questa tesi, allora dovrebbe passare anche per i mafiosi, i nazisti”. Ma “io credo che quando si tratta di una uccisione, soprattutto di questo tipo di uccisione, la condanna non dovrebbe mai andare in prescrizione, specie se il Paese che ha emesso la condanna è un Paese con tradizioni di democrazia”.

Del resto, aggiunge, “li chiamano ‘ex’ terroristi, ma per quanto mi riguarda erano, sono e resteranno per sempre terroristi”. Anche se “in loro difesa si sono sempre mosse parecchie persone, anche importanti, come è avvenuto con Cesare Battisti; molti hanno detto addirittura di ritenerlo innocente perché erano altri tempi. Ora poi dicono che è cambiato, è un altro uomo, sta facendo un’altra vita, un altro percorso. Certo, lui ha avuto la possibilità di fare la bella vita per 40 anni, mentre mio fratello è 40 anni che è dentro una tomba. Ecco perché secondo me un assassinio non dovrebbe mai andare in prescrizione”.

Questo articolo è stato letto 1 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net