ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Varese: domani questura inaugura sala per ascolto vittime reati di genere-Aeroporti: dipendenti ex Sea Handling, 'a rischio 550 famiglie, aiutare indotto'-Digital Value: acquista il 51% di Dimira-**Aspi: Atlantia, 'imposizione dell'obbligo di cederla a Cdp esula da facoltà concedente'**-Aspi: Atlantia al Governo, sempre coerenti con impegni assunti il 14/7-Camorra: i 3 no della Camera ai pm su Cosentino, così il centrodestra si spaccò/Adnkronos-Camorra: i 3 no della Camera ai pm su Cosentino, così il centrodestra si spaccò/Adnkronos (3)-Berlusconi: compleanno in quarantena, centinaia di auguri e spegne candeline-Emilia Romagna: ritorna lo storico panificio a Santarcangelo-Mostre: Intesa Sp sponsor prima monografica dedicata ad Artemisia Gentileschi-Gf Vip, Brosio: "Ho rischiato di entrare nella Casa da positivo, tamponi erano negativi"-Confindustria: Landini, 'combattere la precarietà nel lavoro'-Milano: vicesindaco su protocollo abusivismo, 'siamo con cittadini onesti'-Flowe, spazio a temi green sui social e 30mila kg di plastica raccolti-Covivio: inaugura a Milano suo spazio di 'pro-working' con 400 postazioni-Cosentino assolto in appello: "9 anni di inferno, finalmente è finita"-Terrorismo: sindaco Bulciago, 'felice per bambini Brignoli, spero torneranno qui'-Confindustria: Furlan, 'bene appello Bonomi per Patto vero per sviluppo e lavoro'-Lecce, legale famiglia di Daniele: "Movente assurdo, tutto ancora più inaccettabile"-Ue: Bonomi, 'spero che Governo scelga Mes non che lo subisca per cassa'

Sicilia: M5S, ‘governo Musumeci responsabile disastro conti’

Condividi questo articolo:

Palermo, 5 ago. (Adnkronos) – “Il presidente della Regione Siciliana gioca a scaricabarile sulle tasche dei siciliani. In queste settimane abbiamo assistito alle accuse di Musumeci nei confronti del governo nazionale e anche dei dipendenti regionali. La variazione da 50 milioni certifica invece che la responsabilità del disastro in cui versano i conti della Regione è imputabile esclusivamente al governo Musumeci, grazie al quale purtroppo ai siciliani non arriverà un solo euro almeno fino a ottobre”. Così i deputati regionali del M5S Luigi Sunseri e Nuccio Di Paola a margine dell’intervento dell’assessore regionale all’economia Gaetano Armao che ha riferito in Aula sulla variazione di bilancio. “Vorremmo ricordare al presidente Musumeci – aggiunge il capogruppo M5S Giorgio Pasqua – che pur avendo approvato la finanziaria a fine aprile, non solo oggi i siciliani non hanno visto un centesimo ma si prospettano per altro nuove attese certificate proprio dalla variazione di bilancio di 50 milioni di euro. I siciliani, come il bambino della favola di Hans Christian Andersen, si sono accorti che il re è nudo, nonostante si vesta di tecnicismi e belle parole. Dalle spiegazioni di Armao, si capisce solo che i tantissimi soldi promessi con la legge di stabilità di tre mesi fa nessuno li ha ancora visti e non si vedranno forse in autunno inoltrato. Oggi abbiamo assistito ad una arrampicata sugli specchi senza precedenti da parte dell’assessore all’Economia che, per conto del governo Musumeci, ha relazionato sullo stato di applicazione delle misure previste nella legge di stabilità. In estrema sintesi: Hanno sbagliato a chiedere di riprogrammare i Poc prima dei Fesr mentre avrebbero dovuto fare il contrario e cosa altrettanto grave, hanno sbagliato i conti di ben 50 milioni di euro. Non si può governare una Regione con tale livello di approssimazione. A questi signori manca non solo l’ABC dell’economia ma anche e soprattutto l’onestà di ammettere i propri errori e dire chiaramente ai siciliani che, stanno sbagliando tutto”.

Inviato da smartphone Samsung Galaxy.

Questo articolo è stato letto 3 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net