Sicilia: finanziamenti a coop lavoratori che rilevano imprese, caso a Scicli (2)

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – “L’incontro fra la capacità operativa di ConfeserFidi – dichiara l’A.d. del confidi, Bartolo Mililli – e la capacità e volontà di riscatto di questi lavoratori responsabili ha prodotto un progetto che riaccende la speranza di ripresa in un Paese martoriato dalla pandemia e in un Mezzogiorno fin troppo provato dalla crisi economica”.

“Abbiamo creduto fortemente nel progetto della cooperativa ‘Assteas’ – aggiunge Dario Sirugo, responsabile area Finanza agevolata di ConfeserFidi – e lo abbiamo incoraggiato perché instilla una goccia di ‘concime’ innovativo in un terreno produttivo fertile ma colpito da ‘siccità gestionale’”. “Questa prima esperienza – conclude Rita Capitelli, responsabile commerciale area Campania di ConfeserFidi – dimostra inoltre la

lungimiranza della Regione Campania di puntare per la prima volta sullo strumento del “Workers Buyout”, che si rivela molto utile in territori come questo, denso di crisi industriali che possono essere risolte affidando ai lavoratori la gestione diretta di attività riconvertite e coniugando le risorse naturali e le innovazioni tecnologiche. Siamo pronti a fare la nostra parte a sostegno di ogni altro progetto simile e già possiamo annunciare che a settembre potremo firmare una seconda operazione”.

Questo articolo è stato letto 3 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net