Roma: Calenda, ‘13.500 famiglie attendono alloggio, legalità difende deboli’

Condividi questo articolo:

Roma, 18 giu. (Adnkronos) – “A Roma il 16% delle case popolari sono occupate abusivamente. Molte sono gestite dalla malavita. Nel frattempo, ci sono 13.500 famiglie che aspettano l’alloggio. La legalità difende i più deboli. Dobbiamo proteggere le persone che hanno diritto ad avere decoro urbano. Ieri abbiamo fatto un piano sulle politiche sociali e abbiamo scritto cosa va fatto. Bisogna recuperare il principio degli anni 50/60 con case basse e spazi verdi intorno”. Così Carlo Calenda, leader di Azione, candidato sindaco al Comune di Roma, questa mattina su Rai Radio1 a Radio anch’io condotto da Giorgio Zanchini.

Questo articolo è stato letto 2 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net