ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll

**Quirinale: tiene asse Pd-M5S-Leu, sospetti su Salvini, ‘Casellati? Vuol far saltare tutto’** (3)

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – Dice Letta al termine del vertice: “Finiamola con i tatticismi e troviamo una soluzione su un nome condiviso super partes e senza forzature. Come ha detto Roberto Speranza, non abbiamo voluto la guerra delle due rose. Come ha detto Roberto Speranza, non abbiamo voluto fare la guerra delle due rose voluto dimostrare che abbiamo la buona volontà di trovare una soluzione condivisa. Dato che noi non abbiamo la maggioranza, loro non hanno la maggioranza, quindi bisogna che troviamo una soluzione condivisa, super partes, istituzionale, come abbiamo sempre detto”.

“La nostra proposta è, chiudiamoci dentro una stanza e buttiamo via la chiave fino a quando non troviamo una soluzione”. E lo spazio per farlo è quello della giornata di domani. Con il suo lungo pomeriggio e la sera liberi dalle votazioni prima dell’avvio della quarta, nella giornata di giovedi. “Domani è il giorno chiave – sottolinea Letta- giovedì si arriva alla votazione con il quorum al 51%”.

Quali saranno i nomi che Pd, M5S e Leu porteranno al tavolo con il centrodestra? Nel corso dell’incontro oggi se ne sarebbe discusso. Quello che è accertato in chiaro è che resta la forte perplessità di Conte su Draghi: “Se abbiamo affidato a un timoniere una nave in difficoltà non ci sono le condizioni per fermare i motori, cambiare equipaggio e chiedere al timoniere un nuovo incarico. La nave è ancora in difficoltà”, ha detto il leader M5S entrando al vertice oggi.

Questo articolo è stato letto 16 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net