ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Quirinale: Zanda, 'su Ddl interpretazioni fantasiose, dannoso qualsiasi dibattito ora'-Violenza su donne: Regimenti (FI), 'Ddl approvato in Cdm passo in avanti'-Violenza su donne: Regimenti (FI), 'Ddl approvato in Cdm passo in avanti' (2)-Manovra: Iv, 'modifiche su canone suolo pubblico e per gli under 30'-Manovra: Iv, 'emendamenti contro il caro bollette'-Manovra: Marattin (Iv), 'chi vuole buttare fango su di noi ha problemi ben più grandi'-Coldiretti: "Per Natale 3 milioni di famiglie sceglieranno l'albero vero"-Natale: Coldiretti, al via shopping 3 mln alberi veri, 44 euro spesa (2)-Vigili Fuoco: Mattarella, 'punto di riferimento costante nelle situazioni di emergenza'-Vigili Fuoco: Mattarella, 'punto di riferimento costante nelle situazioni di emergenza' (2)-M5s: Fico, 'nessuna subalternità con Pd, Ulivo formula vecchia'-Quirinale: Zanda, 'Mattarella esemplare, mai pensato di condizionarlo'-Didattica inclusiva, la rete dei tredici Atenei lombardi compie 10 anni-Covid: primario Niguarda Milano, 'aumentano ricoveri intensiva, 80% non vaccinati'-Covid oggi Italia, 17.030 contagi e 74 morti: bollettino 3 dicembre-Covid, Altroconsumo: "Due terzi degli italiani favorevoli al vaccino obbligatorio"-Volvo: in terzo trimestre vendite e ricavi in calo ma utile per 3,3 mld corone-Scuola, studenti liceo Righi: "Floridia ci ha dato speranza, ma serve collaborazione ufficiale"-Pnrr: accordo Governo-Anci, più spazi per assunzioni e fondi per i Comuni (2)-Università: didattica inclusiva, la rete dei tredici Atenei lombardi compie 10 anni

Piaggio: memorandum con BP per mobilità elettrica, debutto in India

Condividi questo articolo:

Roma, 25 ott. – (Adnkronos) – Bp e Piaggio annunciano la firma di un Memorandum of Understanding per lo sviluppo e l’implementazione di un’ampia gamma di servizi a supporto della crescente diffusione di veicoli elettrici a due e tre ruote in Europa, India e Asia. “Attualmente questa tipologia di veicoli, tra cui moto, scooter e veicoli commerciali leggeri, rappresenta – si sottolinea in una nota – la categoria maggiormente interessata dalla transizione alla mobilità elettrica a livello mondiale, con il 44% delle vendite e il 25% dell’attuale flotta globale, che corrisponde a circa 250 milioni di veicoli elettrici in circolazione. Si stima che entro il 2040 tale percentuale potrebbe aumentare fino a superare l’80%, mentre il numero dei veicoli elettrici a due e tre ruote a livello globale potrebbe triplicarsi, raggiungendo la cifra di 750 milioni”. “Unendo le competenze del Gruppo Piaggio nell’ampia produzione di veicoli elettrici e nella gestione delle relative infrastrutture, con l’esperienza e la capillare copertura internazionale di Bp, le due aziende intendono sostenere la crescente diffusione dei veicoli elettrici a due e tre ruote, contribuendo così alla riduzione del traffico e dell’inquinamento nelle aree urbane”.

Il Memorandum of Understanding firmato dal Gruppo Piaggio, Bp e dalla sua affiliata indiana Jio-bp, prevede di passare alla definizione contrattuale e alla firma degli accordi una volta definite le opportunità di collaborazione per offrire stazioni di ricarica e di batterie intercambiabili, oltre a servizi onnicomprensivi come “Battery as a Service” (BaaS), che include leasing, gestione e riciclo delle batterie, e “Vehicle as a Service” (VaaS), che include leasing, riparazione, manutenzione e gestione energetica intelligente dei veicoli. Le attività e il focus saranno inizialmente concentrati sul mercato indiano, dove Jio-bp e il Gruppo Piaggio sono già impegnati nello sviluppo di soluzioni per veicoli elettrici. I partner intendono quindi esplorare le opportunità di crescita in Asia – Cina, Indonesia e Vietnam – e in Europa.

Questa collaborazione . sottolinea Michele Colaninno, Chief of Strategy and Product del Gruppo Piaggio – “ci aiuterà a realizzare la nostra idea e offerta per rivoluzionare la mobilità”. “Per raggiungere questo obiettivo – osserva – è necessario promuovere l’adozione su vasta scala di veicoli elettrici, come moto, scooter e veicoli commerciali leggeri dotati di tecnologia battery swap o plug-in, favorendo una gestione più sostenibile del ciclo di vita delle batterie e un maggiore rispetto dell’ambiente. Lavorare con bp rappresenta uno straordinario punto di partenza che ci consentirà di potenziare la nostra strategia”.

Questo articolo è stato letto 2 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net