**Pd: Orlando, ‘vicesegretario? no fatto personale ma di funzionalità assetti’**

Condividi questo articolo:

Roma, 1 mar. (Adnkronos) – “Sulla questione del vice segretario voglio essere molto semplice. Non la vivo come un fatto personale. Io penso che gli assetti siano funzionali o meno a un passaggio. Il segretario ha ritenuto che in questo passaggio fosse funzionale”. Lo ha detto Andrea Orlando intervenendo alla Direzione del Pd.

“Per me viene prima la funzionalità degli assetti rispetto al destino personale, credo di averlo dimostrato con le scelte nel governo precedente. Non ho esitato a fare alcune scelte e oggi non posso essere davvero io l’ostacolo di qualsiasi assetto che possa essere utile ad affrontare al meglio questo passaggio. Però si deve dimostrare che questo sia davvero funzionale ad affrontare questo passaggio e non ad altro”.

“Un passaggio molto diverso, lo pensiamo tutti da quello del 2019. O meglio, se ne deve convincere il segretario e si devono evitare discussioni in astratto. Collochiamo tutto nei passaggi concreti che ci troviamo ad affrontare”.

Questo articolo è stato letto 3 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net