ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Covid: in Lombardia 2.813 nuovi casi, 25 i morti-**Pd: i tre pilastri, il fondo anti-Nimby e la 194, il programma elettorale dem**-Piero Angela: Grasso, 'divulgatore eccezionale, uomo davvero unico. Mancherà'-Scienziati anti catastrofisti sfidano i promotori dell'Appello sul Clima: "Pubblico confronto"-Piero Angela: Jovanotti, 'amico di curiosi e menti aperte e divulgatore di cose belle'-Piero Angela: Salvini, 'un grande italiano'-Piero Angela: Fiano (Pd), 'da lui straordinario modo di raccontare l’Italia attraverso la tv'-Piero Angela: Berlusconi, 'rappresentava un modo di fare televisione sempre apprezzato'-Milano: titolare minimarket rapinato e picchiato da due ragazzi-Elezioni: Letta cita Andreatta e la logica della cattedrale da costruire-Piero Angela: Letta, 'Paese più povero, entrava nelle case di ognuno e scattava una scintilla'-Elezioni: Letta, 'abbiamo 40 giorni da scandire con impegno e passione'-Elezioni: Letta, 'senza spirito unitario tutto sarebbe inutile'-**Pd: Direzione approva all'unanimità programma elettorale'**-Elezioni: Letta, 'su collegi ad alleati serve uno sforzo per progetto non di nicchia'-Piero Angela: Mattarella, 'ha segnato la storia della Tv avvicinando pubblico ampio'-Elezioni: Letta, 'nostro programma fatto con passione, non dalla McKinsey'-Piero Angela: Prodi, 'uomo di grande cultura che ha saputo raggiungere tutti'-Piero Angela: Renzi, 'gratitudine per tutto ciò che ci hai insegnato'-Elezioni: Calenda, 'da Letta e Berlusconi show senza serietà'

Pd: Miccoli a Franceschini, ‘correnti nominali solo per distribuire posti, contrastarono Zingaretti’

Condividi questo articolo:

Roma, 3 lug. (Adnkronos) – “Ingenerosa e fuorviante questa ricostruzione di Franceschini. Le correnti attuali del PD sono correnti nominali, senza politica e mi permetto di dire senza più storia. Non sono più le correnti valoriali di un tempo, con leadership peraltro riconosciute fuori dalle stesse correnti e soprattutto fuori dal partito, servono solo alla distribuzione e all’occupazione di postazioni, come per esempio i posti di governo e sottogoverno o alla conta nelle competizioni congressuali o per le presidenze per le regionali. Quel segretario, caro Dario, se ne andò denunciando questa degenerazione, che ha allontanato tante e tanti militanti in questo decennio. Peraltro quella degenerazione correntizia, in quei mesi contrastava l’agire del segretario in un momento drammatico del Paese, impedendogli con estenuanti polemiche e attacchi quotidiani di governare il partito. Basta andare a rileggersi i giornali di quelle settimane”. Così su Facebook Marco Miccoli della direzione nazionale Pd, rispondendo a Dario Franceschini che a Cortona ha criticato le dimissioni da segretario nazionale del PD di Zingaretti.

Questo articolo è stato letto 1 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net