**Pd: Cacciari, ‘crisi ha dimostrato che non sa che pesci prendere’**

Condividi questo articolo:

Roma, 4 mar. (Adnkronos) – Non è questione di “quando”, ma di “come” si farà il congresso. “Non è tanto il problema del giorno, ma di ciò che si vorrà proporre e mi sembra che al momento il Pd non abbia le idee chiare”. Così all’Adnkronos Massimo Cacciari, che rincara: “La crisi ha dimostrato che il Partito Democratico non sa che pesci prendere”.

“E’ importante che prima di fare il congresso – aggiunge il filosofo – il Pd sappia se intende farlo in maniera coinvolgente e aperta a forze anche esterne al partito e se voglia dare spazio alle correnti, in modo tale che possano esprimersi con nettezza e senza ipocrisia”. “Se si vuole fare il congresso – dice ancora Cacciari – si deve prima capire se fare le cose seriamente oppure servirsi di uno spolverino e non cambiare di fatto nulla”.

Quanto alla questione delle donne nella dirigenza del Pd, “che facciano come vogliono – afferma -. E’ semplicemente ridicolo che, nella composizione del Governo, si siano dimenticati di loro come ministre e che poi, quando se ne sono accorti, abbiano pensato di rimediare con le nomine a sottosegretarie”.

Questo articolo è stato letto 4 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net