ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Coronavirus: hotel Michelangelo ha ospitato 511 persone in quarantena, età media 42 (2)-Dl semplificazioni: Conte, 'legalità e trasparenza, procedure veloci per certificazione antimafia' (2)-Dl semplificazioni: Conte, 'ricostruzioni più semplici ma senza consumo suolo'-Aspi: Conte, 'non siamo ancora riusciti a sbloccare dossier, concessionario blindato'-Alitalia: Conte, 'compagnia deve camminare con proprie gambe'-**M5S: Casaleggio arrivato a P.Chigi per incontro con Conte**-Ex Ilva: Conte, 'ritardo ma dossier va avanti'-Dl semplificazioni: Conte, 'legalità e trasparenza, procedure veloci per certificazione antimafia'-Coronavirus: hotel Michelangelo ha ospitato 511 persone in quarantena, età media 42-Pil: Conte, 'calo significativo e previsto, non ci lasciamo spaventare'-Industria: Spada (Assolombarda), 'sì a 4.0 strutturale, mai compreso perché smontata'-Dl semplificazioni: Conte, 'cittadino deve sapere se tempi Pa rispettati o sforati'-Dl semplificazioni: Conte, 'abuso ufficio non abolito ma circoscritto'-Mes: Spada (Assolombarda), 'iniziamo a prendere queste risorse, sono opportunità'-**Dl semplificazioni: Conte, opere e cantieri non si bloccheranno più**-Dl semplificazioni: Conte, 'stop attese infinite autorizzazioni, Pa deve rispondere in tempo'-**Dl Semplificazioni: Conte, 'commissari opere in casi complessi'**-Imprese, SIMEST: "Salgono massimali dei finanziamenti agevolati"-Dl semplificazioni: Conte, 'trampolino di lancio per rilancio paese'-Coronavirus: da lockdown a fase 3, pazienti sclerosi multipla si raccontano

Palermo: Prefetto Forlani, ‘farò il ‘facilitatore’ tra le istituzioni’

Condividi questo articolo:

Palermo, 2 giu. (Adnkronos) – “A Palermo, oltre alla mafia, ci sono tanti altri problemi. E ciascuno di noi è un pezzo della soluzione. Il Prefetto deve esser un ‘facilitatore’ della collaborazione tra le istituzioni”. Lo ha detto all’Adnkronos il nuovo Prefetto di Palermo Giuseppe Forlani, a margine della cerimonia per la Festa della Repubblica davanti al monumento dei Caduto in piazza Vittorio Veneto. “La nostra Repubblica è articolata – aggiunge Forlani -e ognuno ha delle responsabilità. Noi dobbiamo riuscire a superare le difficoltà insieme, questo è il senso della leale collaborazione, il senso della Repubblica, insomma. Impegnarsi di fare fino in fondo il proprio dovere”.

E sul capoluogo siciliano il Prefetto dice ancora: “Palermo è una città complessa, per tante ragioni. Credo che una delle ragioni della sua complessità sia la mafia. Che è la causa dell’arretratezza, dei problemi di sviluppo di questa società. Il lavoro enorme che è stato fatto in questi anni”.

“Oggi con questa attività ci deve essere maggiore fiducia nella prospettiva – conclude – il Capo dello Stato Mattarella ci ha proprio invitati ad avere speranza e azione”.

Questo articolo è stato letto 2 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net