ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll

Olimpiadi: marciatrici azzurre Palmisano e Giorgi, ‘cinesi favorite ma noi ci siamo’ (3)

Condividi questo articolo:

(Adnkronos) – “Il percorso sembra molto veloce, è quasi tutto su rettilineo, ha poche curve e in prevalenza verso sinistra – spiega – è meglio per me che ho avuto un problema alla caviglia destra e quindi la solleciterò meno. Una complicazione che comunque siamo riusciti a gestire. Chi vince? Il caldo e l’umidità possono rimescolare tutto, mi aspetto ritmi più tranquilli di altre volte. Kipchoge ha fatto la storia della maratona ed è sicuramente un personaggio, ma ultimamente abbiamo visto che è ‘umano’. Io sono pronto, tra i migliori mi ci metto anch’io e potranno esserci belle sorprese”.

Per Faniel sarà la prima maratona dell’anno, in una stagione che l’ha visto migliorare dopo diciannove anni il primato italiano della mezza, all’aeroporto di Siena Ampugnano, con 1h00:07. In maratona anche Yassine Rachik e Yassine El Fathaoui, al femminile Giovanna Epis (sabato alle 7 del Giappone, la mezzanotte italiana). Marcia maschile 20 km (giovedì alle 16.30 nipponiche, 9.30 italiane) con Francesco Fortunato, Massimo Stano e Federico Tontodonati, la “cinquanta” di Andrea Agrusti, Marco De Luca e Teodorico Caporaso c’è prestissimo, venerdì alle 5.30 del Giappone: in Italia saranno le 22.30 di giovedì sera.

Questo articolo è stato letto 5 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net