Olimpiadi: Giuffrida (judo), ‘bronzo pieno di orgoglio, l’oro me lo prendo a Parigi’

Condividi questo articolo:

Tokyo, 25 lug. – (Adnkronos) – “Un argento a Rio e un bronzo a Tokyo? E’ molto bello, anche se ero venuta qua per l’oro. Questo bronzo però ha un peso davvero importante per me perché viene dopo cinque anni duri, di tanti cambiamenti, infortuni e ostacoli, è una medaglia di bronzo piena di orgoglio”. Sono le parole della judoka azzurra Odette Giuffrida dopo aver conquistato la medaglia di bronzo nei -52 kg di judo ai Giochi di Tokyo 2020. “E’ un bronzo che trasformerò in oro, a Parigi me lo prendo”, ha aggiunto l’azzurra.

“Se ho già videochiamato mio nonno? Si, sì, già fatto. Mi ha detto che la medaglia me la pitturava lui non importava il colore. Quindi nonno preparati che me la devi fare d’oro”. Giuffrida parla poi del pianto a fine gara: “Uno sfogo per i cinque anni di inferno che ho passato”.

Questo articolo è stato letto 2 volte.
Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net